Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
30 giu 2022
30 giu 2022

Hugh Grant sarà il dio greco Zeus nella serie TV 'Kaos'

Uscirà in streaming su Netflix e proporrà una lettura dissacrante e comica delle antiche divinità greche

30 giu 2022
Hugh Grant
Hugh Grant
Hugh Grant
Hugh Grant

Il pantheon delle antiche divinità greche arriverà in streaming su Netflix: lo farà in forma di commedia nera parecchio irriverente e con Hugh Grant nei panni di Zeus . È quanto si apprende dalle indiscrezioni trapelate sulla nuova serie TV 'Kaos' , che è stata creata da Charlie Covell, l'autore di 'The End of the F***ing World'. Uno show che gli ha procurato molto credito e gli ha consentito di vincere il British Screenwriters' Award come migliore esordiente.

'KAOS', LA SERIE TV CON HUGH GRANT NEI PANNI DI ZEUS
Secondo quanto raccontato dal magazine statunitense Deadline, la trama di 'Kaos' non farà sconti a nessuno : "Nulla è sacro, in questa rivisitazione delle antiche storie, tranne le bassezze e l'arroganza di un gruppo di divinità incostanti e delle loro macchinazioni cosmiche".

Tutto inizia un mattino, quando Zeus, re degli dei "disperatamente insicuro e vendicativo", scopre una ruga in mezzo alla fronte. Un piccolo segno, persino insignificante. Ma tanto basta per farlo precipitare nella nevrosi e nella paranoia : si convince di essere prossimo alla fine del suo dominio e inizia a vederne segni ovunque. Suo fratello Ade, dio degli inferi, potrebbe forse farlo ragionare. In fondo è sempre stato affidabile. In realtà pure lui è in crisi e sta segretamente perdendo il controllo del proprio dominio: ci sono infatti numerosi morti che attendono da tempo di essere introdotti nell'aldilà e che stanno iniziando a essere molto irrequieti.

Anche la speranza che Hera ci metta una pezza sembra destinata a restare delusa: la regina degli dei ha potere e influenza, ma la sua libertà d'azione viene condizionata pesantemente dalla crescente paranoia di Zeus . Inoltre, il figlio di quest'ultimo (Dioniso) è fuori controllo e pare sulla buona strada per entrare in rotta di collisione con suo padre.

Dal canto loro, gli esseri umani bramano un cambiamento e sperano che a fare qualcosa sia la divinità con la quale hanno maggiore dimestichezza. Si tratta di Poseidone, dio del mare, delle tempeste e dei terremoti. Peccato che se ne freghi e che sia interessato esclusivamente alle dimensioni del suo super yacht e alla magnificenza della sua prossima festa. Finisce così che quattro mortali si rendono conto del menefreghismo degli dei e iniziano a pensare di cambiare le cose: sono Riddy, Orpheus, Caneus e Ari, provengono da ceti sociali differenti e si ritrovano "coinvolti nella battaglia contro Zeus".

IL CAST
Abbiamo già detto che Hugh Grant interpreterà il paranoico Zeus, portando in dote una lunga carriera nella quale spiccano 'Notting Hill', 'Love Actually', 'About a Boy' e 'Quattro matrimoni e un funerale'. Per quanto riguarda le altre divinità: Ade ha il volto di David Thewlis (il mago Remus Lupin della saga di 'Harry Potter'), Hera quello di Janet McTeer ('Albert Nobs', 'In cerca d'amore'), Dioniso quello di Nabhaan Rizwan ('Station Eleven') e Poseidone quello di Cliff Curtis ('Training Day').

Sul fronte degli umani abbiamo la Riddy di Aurora Perrineau ('Prodigal Son'), l'Orpheus di Killian Scott ('Codice criminale'), il Caneus di Misia Butler ('Kiss Me First') e la Ari di Leila Farzad ('I Hate Suzie'). Al momento non si sa quando 'Kaos' uscirà su Netflix.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?