Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 giu 2022

Cinema, i film da vedere nel weekend 24-26 giugno: i trailer

Tra le uscite principali del fine settimana: 'Elvis', 'Black Phone', 'Studio 666', 'I giovani amanti' e 'Casablanca Beats'

23 giu 2022
Scena dal film 'Elvis' - Foto: Bazmark Films/The Jackal Group/Warner Bros
Scena dal film 'Elvis' (Bazmark Films/The Jackal Group/Warner Bros)
Scena dal film 'Elvis' - Foto: Bazmark Films/The Jackal Group/Warner Bros
Scena dal film 'Elvis' (Bazmark Films/The Jackal Group/Warner Bros)

Ecco i principali film, con annessi trailer, che escono nelle sale cinematografiche italiane in occasione del weekend 24-26 giugno. A seguire ci sono anche le uscite del 16, mentre devi cliccare qui se ti interessa ripassare quelle del 9 (si può ancora vedere, per esempio, 'Il giorno più bello').

ELVIS (dal 22 giugno)

Regia: Baz Luhrmann / Cast: Austin Butler, Tom Hanks, Helen Thomson

Dotato di un talento musicale fuori dall'ordinario, Elvis Presley diventa rapidamente uno dei musicisti più famosi al mondo, anche se questo non lo protegge dai lati oscuri della fama: a raccontare la sua storia è il manager Tom Parker, abilissimo manipolatore legato al suo protetto da un rapporto contraddittorio e non privo di ombre. 'Elvis' è un film biografico dallo stile pirotecnico e impreziosito dall'eccellente interpretazione di Tom Hanks e soprattutto di Austin Butler.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.

BLACK PHONE (dal 23 giugno)

Regia: Scott Derrickson / Cast: Ethan Hawke, Mason Thames, Madeleine McGraw

Un bambino viene rapito e imprigionato da uno spaventoso serial killer, ma gli spiriti delle sue precedenti vittime cercano di aiutarlo a fuggire e portarsi in salvo. 'Black Phone' è l'adattamento di un romanzo horror di Joe Hill, figlio di Stephen King, ed è diretto da un abile regista di film di paura: la critica ha scritto recensioni più che positive.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.

STUDIO 666 (dal 23 al 29 giugno)

Regia: BJ McDonnell / Cast: Dave Grohl, Whitney Cummings, Will Forte

Per realizzare il decimo album in carriera, la band dei Foo Fighters si trasferisce in una villa adibita a studio di registrazione: il posto ha però un passato oscuro e il frontman del gruppo, Dave Grohl, diventa la preda prediletta di pericolose entità soprannaturali. 'Studio 666' è una commedia horror che flirta con l'idea di veri musicisti al centro di un film di finzione: la critica ha gradito poco, ma i fan dei Foo Fighters hanno di che divertirsi.

I GIOVANI AMANTI (dal 23 giugno)

Regia: Carine Tardieu / Cast: Fanny Ardant, Melvil Poupaud, Cécile De France

Un medico cinquantenne rincontra per caso una donna settantenne conosciuta per caso quindici anni prima: fra i due scocca la scintilla e questo sconvolge i loro equilibri e quelli di coloro che li circondano, in primis la moglie di lui e la figlia di lei. 'I giovani amanti' è un melodramma che ha il pregio di raccontare una relazione anomala, rispetto a quelle che solitamente arrivano su grande schermo, e di farlo con empatia e profondità.

CASABLANCA BEATS (dal 23 giugno)

Regia: Nabil Ayouch / Cast: Ismail Adouab, Nouhaila Arif, Samah Baricou

L'insegnante di una scuola d'arte utilizza l'hip hop per aiutare i giovani e le giovani marocchine a scrollarsi di dosso il peso delle tradizioni e capire chi vogliono essere. 'Casablanca Beats' è un inno alla libertà che non rinuncia a raccontare gli aspetti contraddittori di una società complessa, evitando semplificazioni di comodo e in questo modo conquistando recensioni positive da parte della critica.

 

LIGHTYEAR - LA VERA STORIA DI BUZZ (dal 15 giugno)

 

Regia: Angus MacLane

Un intrepido pilota cerca di trovare il modo per riportare a casa l'equipaggio di una nave spaziale precipitata su un pianeta alieno: finirà avanti nel tempo, alle prese con una bellicosa armata di robot. 'Lightyear - La vera storia di Buzz' è il nuovo film Pixar: racconta il personaggio che ha ispirato il giocattolo visto in 'Toy Story', ma non si limita a infilare una serie di strizzatine d'occhio e confeziona invece una trama che ha saputo convincere la critica (pur senza entusiasmi).

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.

 

ALLA VITA (dal 16 giugno)

 

Regia: Stéphane Freiss / Cast: Riccardo Scamarcio, Lou de Laage, Pierre-Henry Salfati

Un uomo riceve in eredità una masseria situata vicino a una comunità di ebrei ultra-ortodossi: qui vive una giovane donna che sopporta sempre meno le restrizioni imposte dalla propria famiglia, e fra i due nascerà qualcosa. 'Alla vita' è il convincente esordio a regia e sceneggiatura per l'attore Stéphane Freiss: in media la critica è stata generosa e l'ha recensito più che positivamente.

 

HILL OF VISION (dal 16 giugno)

 

Regia: Roberto Faenza / Cast: Laura Haddock, Edward Holcroft, Elisa Lasowski

Un bambino di cinque anni ha un padre fascista che viene mandato in Libia e una madre statunitense che invece si oppone al regime: quando lei viene arrestata e deportata, il bimbo resta solo. Alla fine della guerra ritrova sua mamma, che lo porta in America. 'Hill of Vision' è ispirato a una storia che ha dell'incredibile, eppure è vera. È stato recensito bene per come racconta l'idea di speranza e l'importanza del legame materno.

 

IL PARADISO DEL PAVONE (dal 16 giugno)

 

Regia: Laura Bispuri / Cast: Dominique Sanda, Alba Rohrwacher, Maya Sansa

Tutta la famiglia di Nena si riunisce nella sua casa al mare per festeggiare il suo compleanno: un'occasione che porterà rivelazioni e metterà alla prova equilibri e dinamiche relazionali. 'Il paradiso del pavone' è un film drammatico che, secondo la critica, non è all'altezza dei due precedenti lungometraggi di Laura Bispuri, 'Vergine giurata' e 'Figlia mia'.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?