Sabato 20 Luglio 2024

‘Dune: Parte 2’, le anticipazioni del film in arrivo in autunno

La seconda parte della saga sci-fi con Timothée Chalamet e Zendaya è attesa nelle sale italiane il 17 novembre

Zendaya e Timothée Chalamet alla presentazione del film 'Dune'

Zendaya e Timothée Chalamet alla presentazione del film 'Dune'

Di recente il pubblico che ha partecipato al CinemaCon di Las Vegas – uno dei principali appuntamenti dell’industria cinematografica mondiale – ha potuto assistere alle prime scene di ‘Dune: Parte 2’ diretto da Denis Villeneuve. Sulla stampa globale, dunque, sono già uscite alcune dichiarazioni e informazioni che ci permettono di avere un’idea di come sarà questa seconda parte. Il nuovo film Dune uscirà in autunno.  

Quando uscirà ‘Dune: Parte 2’

Per il momento, infatti, la pellicola è attesa nelle sale italiane il 17 novembre 2023. Sempre da poco – anche a riprova della grande attesa da parte degli spettatori – è stato diffuso dalla major Warner Bros un primo trailer che permette di avere un’idea più chiara e capire che tipo di aspettative avere.  

Un successo mondiale

Il primo episodio ha fruttato a Warner Bros. un giro d’affari di oltre 400 milioni di dollari in tutto il mondo, sei Oscar (migliore fotografia, migliore colonna sonora, miglior montaggio, miglior sonoro, migliore scenografia e migliori effetti speciali) e diverse altre nomination, sempre agli Academy Awards.  

Cosa dobbiamo aspettarci

Il regista Denis Villeneuve ha sottolineato che Dune il film, la parte seconda, non è un sequel, non si tratta di una nuova pellicola a sé stante, bensì di una vera e propria continuazione della prima parte. È un elemento importante da capire, dal momento che il film che vedremo in autunno riprenderà il filo della narrazione esattamente a partire da dove avevamo lasciato i personaggi nella prima parte. Dunque non ci sarà alcun salto temporale. La saga ‘Dune’ è un adattamento cinematografico dell’opera letteraria di Frank L. Herbert.  

Com’era finita la prima parte di ‘Dune’

Nella prima parte di ‘Dune’, dopo che il padre e il suo palazzo erano stati attaccati dai nemici (quelli della dinastia di Casa Harkonnen), lo studente Paul Atreides (Timothée Chalamet) aveva tentato la fuga nel deserto, sul pianeta Arrakis, con sua madre, Lady Jessica (che ha il volto di Rebecca Ferguson). Lì era stato accolto dai Fremen, il popolo indigeno del pianeta dei deserti, e ha incontrato l’eterea Chani (Zendaya). Gli occhi del protagonista avevano assunto una sfumatura blu glaciale, proprio come quella che caratterizza lo sguardo dei Fremen, in seguito all’assunzione di una sostanza psichedelica in grado di amplificare le capacità intellettive di una persona e di conferire il dono della premonizione.  

Cosa accadrà in ‘Dune 2’

Nella seconda parte di Dune film Paul Atreides – che diventerà un leader – riprenderà il suo viaggio, affiancato da Chani e dai Fremen. E, insieme a loro, porterà avanti la sua vendetta contro Casa Harkonnen, che ha rovinato la sua famiglia. Come si legge nella sinossi della nuova pellicola, il giovane si troverà a dover fare una scelta difficilissima: sarà costretto a rinunciare all’amore della sua vita? Quel che sappiamo, in base alle prime indiscrezioni trapelate, è che Paul Atreides si lancerà in un’impresa per impedire che si compia un futuro disastroso, che solo lui è in grado di prevedere… Oltre a Chalamet, Zendaya e Ferguson, ritroveremo anche Stellan Skarsgard e Javier Bardem. New entry della seconda parte della saga fantascientifica diretta da Villeneuve saranno Tim Blake Nelson, Austin Butler, Florence Pugh, ma anche Léa Seydoux e Christopher Walken.