Mercoledì 17 Luglio 2024

Donna picchiata a Milano, il sindaco Sala: "Fatto grave"

Il primo cittadino aspetta la relazione del comando. Ilaria Cucchi: “Porteremo il caso in Parlamento”. De Corato (Fratelli d’Italia): "Solidarietà ai vigili"

Milano, 25 maggio 2023 – Una persona inerme e quattro agenti di polizia locale. Lo spray al peperoncino e le manganellate. Scena che scatena inevitabilmente decine di reazioni politiche. La prima, quella del sindaco di Milano Giuseppe Sala: "Mi sembra un fatto veramente grave. Non è certo una bella immagine. Però per potere formalmente intervenire è necessario che la polizia locale faccia una relazione; nelle more di questa relazione i vigili in questione sono stati messi in servizi interni" ha aggiunto, prefigurando due strade percorribili: "Prendere provvedimenti come ad esempio la sospensione o anche arrivare a fare una denuncia da parte nostra all’autorità giudiziaria".

Il sindaco di Milano Beppe Sala (Ansa)
Il sindaco di Milano Beppe Sala (Ansa)

Su Facebook gli fa eco l’assessore alla Sicurezza Marco Granelli: "Ho chiesto alla Polizia Locale di fare massima luce. Quanto sappiamo al momento è che gli agenti che erano in servizio alle scuole hanno ricevuto una richiesta di aiuto da alcuni genitori perché una persona mostrava atteggiamenti molesti". Da qui, l’intervento. Un fatto che va oltre Milano: "Porteremo il caso in Aula. Le immagini che si vedono sono gravissime e non devono lasciare indifferenti, perché usare i manganelli, soprattutto in quella maniera, è vietato", sottolinea la senatrice di Alleanza Verdi Sinistra Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano Cucchi, ucciso a Roma il 22 ottobre 2009 mentre era sottoposto a custodia cautelare. "Siamo di nuovo di fronte a scene terribili che mostrano ancora una volta un accanimento, da parte di persone in divisa, contro soggetti più fragili. Non devono essere fatti sconti a nessuno". Immagini che il capogruppo Pd in Consiglio regionale Pierfrancesco Majorino definisce "disgustose. Qualsiasi sia il contesto e qualunque cosa sia accaduta prima di quanto filmato dal cittadino".

Sull’episodio prende posizione anche il deputato Riccardo De Corato, parlamentare FdI e ex vicesindaco, schierandosi con i ghisa che "in quella situazione hanno fatto quello che dovevano per fermare l’aggressione di una trans. Invita Sala "ad ascoltare le persone direttamente interessate, soprattutto il sindacato unitario dei lavoratori della polizia locale", che si è messo a disposizione per la difesa legale. All’agente colpito da un calcio "rivolgo la mia più totale solidarietà".

an. gi. e m. v.