Giovedì 18 Luglio 2024

Chi è Ninni Bruschetta, attore e scrittore

La carriera e la vita privata del protagonista di ‘Ricchi a tutti i costi’, film distribuito da Netflix

La vita e la carriera di Ninni Bruschetta - Crediti: Ansa Foto

La vita e la carriera di Ninni Bruschetta - Crediti: Ansa Foto

Nel cast del film “Ricchi a tutti i costi”, in esclusiva su Netflix da giugno 2024, tra i protagonisti principali, oltre a Christian De Sica e Angela Finocchiaro troviamo anche Ninni Bruschetta, nei panni di Nunzio, compagno della madre del personaggio interpretato dalla Finocchiaro e al centro della trama della pellicola. E il suo volto è molto noto avendo partecipato a numerose pellicole e diverse produzioni sul piccolo schermo.  

Chi è l’attore e scrittore Ninni Bruschetta

Antonio Bruschetta, detto Ninni, è nato a Messina il 6 gennaio 1962. Ha iniziato il suo percorso a teatro, fondando una sua compagnia nel 1983 con progetti legati al sociale. Nel 2010 ha avuto l’onore di avere la prefazione scritta da Franco Battiato nel suo libro “Il mestiere dell’attore”. Sei anni dopo la pubblicato la sua seconda opera, “Manuale di sopravvivenza dell'attore non protagonista”. Infine, nel 2023, il suo terzo libro, “L’officiante”. La carriera di attore, invece, ha avuto inizio sui palcoscenici per poi debuttare, al cinema, nel 1987 nella pellicola “La gentilezza del tocco”. La sua carriera sul grande schermo lo vede partecipare a progetti molto importanti, spaziando da genere a registi con i quali ha saputo creare un’ottima alchimia davanti alla cinepresa. Tra i titoli ricordiamo “Libera” di Pappi Corsicato, gli intensi “Il giudice ragazzino” e “I cento passi”. Nel 2012 è apparso anche in “To Rome with love” di Woody Allen per poi essere nel cast del film campione di incassi con Checco Zalone, “Quo vado”, nel 2016. Tra le commedia più, recenti, invece, non possiamo non citare “Il vegetale”, “In fuga con Babbo Natale” e il recente “Ricchi a tutti i costi”. Parallelamente al cinema, Ninni Bruschetta ha avuto un ottimo riscontro anche nelle fiction per la tv. Il suo esordio sul piccolo schermo avviene nel 2002 nella fiction di Rai 3 “La squadra”. Poi, tra gli altri titoli, citiamo “Squadra Antimafia – Palermo oggi” in onda su Canale 5, “Fuoriclasse” con protagonista Luciana Littizzetto, “Distretto di polizia 11” e “Romanzo siciliano”. Impossibile non elencare anche “Boris” (è apparso sia nella serie che nel film). Parlando della sua esperienza nella serie ha ammesso tutto il suo assoluto entusiasmo e orgoglio nell’aver partecipato e nel poterlo indicare nel suo ‘curriculum’: “Boris è un esempio fantastico di meritocrazia e non capita a tutti di avere una fortuna di questo tipo”. Ancora oggi, del resto, è un cult. Nel 2016 è entrato nel cast di “Un posto al sole” per poi, negli ultimi anni, figurare tra le più importanti e apprezzate fiction, da “Le indagini di Lolita Lobosco” a “I leoni di Sicilia”, passando per “Makari” e la recentissima “Viola come il mare”. Nonostante i successi e i numerosi impegni nel cinema e in tv, Ninni Bruschetta continua a coltivare il suo amore per il teatro e nel 2023-2024 ha portato il nuovo adattamento del romanzo di George Orwell, 1984. Nella sua vita privata, Ninni Bruschetta è felicemente sposato. Nel 1994 ha incontrato Assia mentre era a Sorrento per lavoro e ha avuto il classico colpo di fulmine. Un anno dopo i due si sono sposati e dall’amore e dal loro matrimonio sono nati due figli, Francesco e Anna.