Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
3 giu 2022

Aracnofobia, in arrivo il remake dell'horror con i ragni assassini

Christopher Landon ('Freaky', 'Auguri per la tua morte') lavora a una nuova versione del film horror

3 giu 2022
Scena dal film 'Aracnofobia' - Foto: Amblin Entertainment
Scena dal film 'Aracnofobia' - Foto: Amblin Entertainment
Scena dal film 'Aracnofobia' - Foto: Amblin Entertainment
Scena dal film 'Aracnofobia' - Foto: Amblin Entertainment

Brutte notizie per chi ha paura dei ragni: è in lavorazione il remake del film horror 'Aracnofobia'. Regia e sceneggiatura della nuova versione sono state affidate a Christopher Landon, che ha dimostrato di sapere gestire il genere di paura e di saperlo innervare di elementi comedy: dunque sembra essere la persona giusta per il nuovo 'Arachnophobia' (questo il titolo originale), che aveva spruzzatine di commedia.

ARACNOFOBIA, IL REMAKE
Il film originale è uscito nel 1990 e racconta di una specie di ragni particolarmente aggressiva e dotata di un veleno micidiale, originaria del Venezuela. I guai iniziano quando un esemplare giunge fortunosamente negli Stati Uniti e si riproduce. Dopo alcune morti sospette, si capisce l'origine del problema. Estirparlo, però, non sarà affatto semplice.

'Aracnofobia' ha rappresentato il debutto alla regia per Frank Marshall, che insieme alla moglie Kathleen Kennedy e a Steven Spielberg è uno dei fondatori di Amblin Entertainment (Kennedy è anche presidente di Lucasfilm). Amblin è ora la casa di produzione che sta finanziando il remake, in collaborazione con quella di James Wan (Atomic Monster).

Regia e sceneggiatura della nuova versione sono in mano a Christopher Landon, che ha iniziato a farsi notare nel genere thriller/horror scrivendo 'Disturbia' e numerosi capitoli di 'Paranormal Activity'. Di quest'ultima saga ha anche scritto e diretto il quinto film ('Il segnato'), ed è poi diventato famoso come autore delle commedie horror 'Auguri per la tua morte', 'Ancora auguri per la tua morte' e 'Freaky'.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?