Stefania Sandrelli e Renato Pozzetto in “Lei mi parla ancora” di Pupi Avati
Stefania Sandrelli e Renato Pozzetto in “Lei mi parla ancora” di Pupi Avati

Non solo i film da Oscar ma anche Avati e Castellitto-D’Annunzio. Sono tante le pellicole in arrivo nelle sale dei cinema italiani la cui riapertura è in programma domani, anche se multiplex come Uci e The Space aspetteranno metà maggio per riaccendere le luci. Il cartellone nelle prime settimane sarà dominato dai film da Oscar e da festival: Mank e Minari già domani, Nomadland e Una donna promettente il 29 aprile. E alla lista si aggiungono – sempre domani – il messicano Nuevo orden di Michel Franco, i documentari Nilde Iotti, il tempo delle donne di Peter Marcias e The Rossellinis di Alessandro Rossellini, il film tra dramma e commedia Est - Dittatura Last Minute di Antonio Pisu, con Lodo Guenzi. Il 28 sarà il giorno dell’uscita al cinema di Lei mi parla ancora di Pupi Avati con Renato Pozzetto e di In the mood of love di Wong kar-Wai che torna in sala per il ventennale. Il 29, il film Orso d’oro a Berlino Bad Luck Banging Or Loony Porn del provocatorio Radu Jude. Il 6 maggio usciranno Due di Filippo Meneghetti e Corpus Christi di Jan Komasa, il 20 maggio Il cattivo poeta di Gianluca Jodice con Sergio Castellitto nei panni di Gabriele D’Annunzio.

Sul fronte blockbuster il 28 maggio arriverà la Crudelia live action Disney interpretata da Emma Stone, mentre bisognerà aspettare fino al 9 luglio per Black Widow con Scarlett Johansson eroina Marvel.