Una scena del film 'Bohemian Rhapsody' – Foto: 20th Century Fox/Queen Films Ltd.
Una scena del film 'Bohemian Rhapsody' – Foto: 20th Century Fox/Queen Films Ltd.

Se guardiamo agli incassi registrati dal botteghino italiano, il 2018 è stato l'anno peggiore dell'ultimo decennio, con un calo dei guadagni su tutta la linea e un tracollo nel periodo estivo. I dati raccolti da Cinetel non lasciano adito a dubbi sullo stato del box-office targato Italia. Vediamoli nel dettaglio.

BOTTEGHINO 2018: PER L'ITALIA SONO DOLORI
Il conto totale degli euro incassati arriva a circa 555 milioni di euro, che appunto rappresenta il dato peggiore degli ultimi dieci anni. Solo otto pellicole fra le centinaia distribuite in Italia hanno superato i dieci milioni di euro e solamente una, cioè 'Bohemian Rhapsody' ha superato i venti milioni, senza però distanziarsi di molto da questo traguardo.

I 10 FILM DI MAGGIOR SUCCESSO
Spoiler: nella top 10 non c'è traccia delle produzioni italiane e dominano quelle statunitensi.

1) 'Bohemian Rhapsody' - 21.269.150 euro
2) 'Avengers: Infinity War' - 18.777.826 euro
3) 'Cinquanta Sfumature di Rosso' - 14.379.189 euro
4) 'Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald' - 12.768.492 euro
5) 'Hotel Transylvania 3: una Vacanza Mostruosa' - 12.254.184 euro
6) 'Gli Incredibili 2' - 12.047.727 euro
7) 'Jurassic World – Il Regno Distrutto' - 10.682.407 euro
8) 'Jumanji: benvenuti nella giungla' - 10.285.847 euro
9) 'Il Ritorno di Mary Poppins' - 9.739.390 euro
10) 'Lo schiaccianoci e i quattro regni' - 9.416.491 euro

GLI INCASSI MESE PER MESE: D'ESTATE CALANO TANTISSIMO
Non è una novità che i mesi estivi siano poco fortunati per le sale cinematografiche italiane, anche perché le belle giornate e le sagre sparse per tutta la penisola rappresentano una valida alternativa per le serate in compagnia. L'estate 2018 è stata però particolarmente severa, in termini di incassi.

Gennaio: 78.900.616 euro
Febbraio: 65.891.521 euro
Marzo: 49.723.129 euro
Aprile: 43.215.949 euro
Maggio: 34.340.281 euro
Giugno: 22.403.576 euro
Luglio: 13.133.015 euro
Agosto: 28.510.739 euro
Settembre: 42.515.807 euro
Ottobre: 47.131.135 euro
Novembre: 53.611.660 euro
Dicembre: 76.008.125 euro

LO STATO DEL CINEMA ITALIANO
In questo quadro desolante c'è una ragione di speranza nel fatto che le produzioni italiane rappresentano il 22% abbondante del mercato nostrano, con la bellezza di 577 film distribuiti. È un dato in crescita, rispetto al 2017, mentre rispetto al medesimo periodo le quote di Stati Uniti e Francia hanno evidenziato un calo. Ecco la situazione relativa alle prime cinque quote di mercato nel nostro paese:

1) USA: 333.333.248 euro, pari al 60,02%, con 50.937.592 biglietti e 506 film
2) Italia: 124.062.553 euro, pari al 22,34%, con 19.302.369 biglietti e 577 film
3) Inghilterra: 54.951.176 euro, pari al 9,89%, con 8.461.672 biglietti e 171 film
4) Francia: 17.190.986 euro, pari al 3,10%, con 2.972.680 biglietti e 186 film
5) Spagna: 5.586.983 euro, pari all'1,01%, con 850.593 biglietti e 33 film

LA TOP 10 DEI FILM ITALIANI PER IL 2018
1) 'A casa tutti bene' di Gabriele Muccino: 9.179.618 euro
2) 'Benedetta follia' di Carlo Verdone: 8.486.817 euro
3) 'Come un gatto in tangenziale' di Riccardo Milani: 7.691.562 euro
4) 'Amici come prima' di Christian De Sica: 6.892.790 euro
5) 'Napoli velata' di Ferzan Ozpetek: 4.230.530 euro
6) 'Se son rose' di Leonardo Pieraccioni: 4.223.540 euro
7) 'Loro 1' di Paolo Sorrentino: 4.134.871 euro
8) 'La Befana vien di notte' di Michele Soavi: 3.445.907 euro
9) 'Il vegetale' di Gennaro Nunziante: 3.433.791 euro
10) 'Metti la nonna in freezer' di Giancarlo Fontana: 3.320.738 euro

Leggi anche:
- I 4 migliori film italiani del 2018
- I 18 film più attesi del 2019
- Le serie TV più attese del 2019