Foto: Jasmina007 / iStock
Foto: Jasmina007 / iStock

Il caldo torrido di queste settimane ha portato in molte città del nostro paese temperature oltre i 40 gradi, toccando punte che non si raggiungevano dal 2003. Per sopravvivere all’afa è importante non solo idratarsi con costanza (evitando alcolici, bibite o succhi zuccherati), ma anche mangiare gli alimenti giusti: devono essere magri, facilmente digeribili e ricchi di sali minerali e vitamine. Ecco quali sono i “cibi anti-caldo” che vi aiuteranno a sopportare meglio queste temperature a tratti insostenibili.

1. Petto di pollo

Magro, poco calorico (circa 100-110 calorie ogni 100 grammi), facile da digerire e ricco di vitamine B1 e B2 e sali minerali, tra cui magnesio, fosforo, potassio, sodio e selenio. Tutte queste caratteristiche rendono il petto pollo il “secondo piatto” perfetto da mangiare in una giornata afosa. Quando le temperature aumentano e il caldo incombe all’improvviso, il nostro apparato digerente potrebbe non funzionare come dovrebbe: ecco perché è importante alimentarsi con cibi che siano - al tempo stesso - digeribili e nutrienti. Oltre che alla piastra, il petto di pollo è ottimo anche freddo in insalata assieme a qualche verdura di stagione: un piatto fresco che d’estate non stanca mai.

2. Sogliola

D’estate è meglio accantonare i pesci grassi, come ad esempio il salmone. Il consiglio è quello di virare sulla sogliola, che contiene 80 calorie per 100 grammi. Se cucinata al vapore e condita con un filo d’olio extravergine d’oliva, la sogliola viene digerita con enorme facilità. E quando non si hanno problemi a livello digestivo, il nostro organismo produce meno calore. Il risultato? Il caldo sarà più sopportabile.

3. Gelato alla frutta

Oltre ad essere rinfrescanti e poco calorici, i gelati alla frutta (senza panna e senza latte) sono molto idratanti e ricchi di vitamina C, A, E o K, magnesio, potassio, zinco, selenio. Uno dei gusti più consigliati dai nutrizionisti è quello al mango, un concentrato di calcio (ottimo alleato contro il caldo) e di vitamina A.

4. Menta

Il mentolo, con la sua azione rinfrescante, riduce il cosiddetto disagio termico nelle situazioni ambientali di elevata temperatura. Per questo motivo, la menta è perfetta quando fuori fa tanto caldo. Le foglie di questa pianta sono molto versatili: si possono sciogliere nell’acqua calda o fredda, usare per un’insalata o come tocco rinfrescante di un piatto di pasta fredda. Inoltre, la menta è in grado di alleviare il mal di testa, un disturbo che spesso si presenta a causa delle elevate temperature.

5. Melone, anguria e tutta la frutta e la verdura con almeno il 90% d’acqua

Oltre al melone e all’anguria, due grandi classici della stagione estiva, a questa lista si aggiungono i cetrioli, le zucchine, le pesche, i finocchi, il sedano e le carote. Tutti questi alimenti sono poveri di zuccheri e caratterizzati da una notevole azione depurativa, in grado di eliminare le tossine in eccesso.