Venerdì 19 Luglio 2024
CONTENTS
Magazine

Chi è Riccardo de Rinaldis Santorelli, protagonista di ‘Mameli’

L’attore, nato a Pavia, ha recitato in diversi spot e in serie come ‘Non mentire’, ‘Luce dei tuoi occhi’ e ‘Don Matteo’

Riccardo de Rinaldis Santorelli alla sede RAI - Crediti : Ansa Foto

Riccardo de Rinaldis Santorelli alla sede RAI - Crediti : Ansa Foto

Il 12 e il 13 febbraio, in prima serata su Rai 1, andrà in onda la mini-serie ‘Mameli. Il ragazzo che sognò l’Italia’, di cui si è cominciato a parlare in varie occasioni nei giorni scorsi, anche con momenti dedicati nel Festival di Sanremo. Nei panni del protagonista, cioè di un giovane Goffredo Mameli, vedremo l’attore Riccardo de Rinaldis Santorelli, già noto al pubblico delle fiction.  

Origini

Riccardo de Rinaldis Santorelli è nato nel 1999, è di Pavia. Dopo il liceo scientifico si è appassionato alla recitazione. Ma ha iniziato a calcare il palco e a stare davanti alle telecamere presto, se si considera che, quando era piccolo, come ha raccontato lui stesso, la madre lo portava a girare alcuni spot. Ha dato infatti il volto a molte pubblicità famose di dolci, giochi per bambini e marchi di abbigliamento per l’infanzia. Sono poi arrivate le fiction: ‘Non mentire’ ‘Fratelli Caputo’ ‘Luce dei tuoi occhi’ ‘Vivere non è un gioco da ragazzi’ ‘Don Matteo’ ‘Doc – Nelle tue mani’ ‘Klem – Maniere olandesi’.

Vita privata e curiosità

- Tra il 2019 e il 2020 De Rinaldis Santorelli ha avuto una storia con Jenny De Nucci, conosciuta per il programma ‘Il Collegio’. - Attualmente l’attore si è dichiarato single e felice. - Il suo sogno da piccolo era fare l’astronauta. - Ha giocato per un po’ a pallavolo. - Ama molto il canto e la musica, come mostra spesso sui social. Forse non tutti sanno che Riccardo ha anche partecipato a uno spot di ‘X Factor’. - Ha detto di avere un carattere piuttosto timido. La recitazione lo ha aiutato ad aprirsi. - Ha lavorato anche nel film per teenager ‘Headshot’, sulla falsariga di ‘Hunger Games’.

‘Mameli’

Nella miniserie ‘Mameli. Il ragazzo che sognò l’Italia’, l’omonima figura chiave del Risorgimento italiano, poeta, cantore e patriota, interpretato da Riccardo de Rinaldis Signorelli, è ritratta come una sorta di rockstar moderna. Il Canto degli italiani da lui composto – diventato l’Inno nazionale della Repubblica Italiana – trasforma in un simbolo di libertà e ispira gli altri compagni attivi come lui nella lotta politica. Questo è forse uno degli aspetti che ha fatto dire all’attore che si parla di giovani che hanno cambiato il loro mondo e che, senza volerlo, sono diventati eroi, mostrando quanto sia potente la capacità di stare uniti. Tra il 1847 e il 1849, come si vedrà negli episodi, sono accaduti alcuni fatti storici rilevanti come: - la già citata ideazione e scrittura del ‘Canto degli Italiani’ - la grande manifestazione dell’Oregina (quartiere sulle alture di Genova, sopra la stazione Principe), per sensibilizzare opinione pubblica e re rispetto al tema dell’unità d’Italia, alla presenza di 30.000 patrioti. Si vedrà anche l’incontro e l’amicizia di Mameli con un altro patriota genovese come lui, cioè Nino Bixio. Assisteremo anche alla prima Guerra d’Indipendenza; la Repubblica Romana, con Mameli al fianco di Giuseppe Garibaldi e Giuseppe Mazzini. Nel cast ci sono anche: - Neri Marcorè (che presta il volto a Giorgio Mameli, padre di Goffredo) - Maurizio Lastrico (che interpreta Giuseppe Garibaldi) - Ricky Memphis (nei panni di Ciceruacchio, alla guida del popolino nel Rinascimento) Nel cast corale della miniserie all’insegna delle passioni, degli intrighi politici, dei valori universali, figurano, tra gli altri, pure Lucia Mascino, Luca Ward, Giovanni Crozza Signoris, figlio di Maurizio Crozza e Carla Signoris, Chiara Celotto, Gianluca Zaccaria.