Martedì 23 Luglio 2024

Chi è Natalia Grosvenor, madre del duca di Westminster

L’aristocratica, molto legata ai Windsor, gestisce anche un vigneto a Portofino

Natalia Grosvenor al matrimonio di suo figlio Hugh (Ansa)

Natalia Grosvenor al matrimonio di suo figlio Hugh (Ansa)

Roma, 20 giugno 2024 – La nobildonna inglese Natalia Grosvenor si è distinta, di recente, per aver accompagnato all'altare il suo terzo figlio, Hugh, che si è sposato con Olivia Henson presso la cattedrale di Chester, in Inghilterra.

Origini

Natalia è la figlia minore del tenente colonnello Harold Phillips, che ha militato nelle Coldstream Guards dell'esercito britannico e ha ricoperto ruoli militari di rilievo durante la Seconda Guerra Mondiale e di Georgina Wernher. Quest’ultima, nel suo albero genealogico, presenta legami con importanti figure dell'aristocrazia del Regno Unito e persino con la dinastia russa dei Romanov. I suoi nonni paterni provenivano da una famiglia che aveva fatto affari nell’ambito della navigazione e nel comparto bancario in America Latina.

Il ramo materno comprende magnati di pietre preziose e discendenti dello zar Nicola I di Russia. Natalia Grosvenor, come tutta la sua famiglia, ha legami molto stretti con i Windsor. Lei stessa è stata madrina del principe William sia al battesimo che alla cresima. Re Carlo III è il padrino di Hugh e quest’ultimo, a sua volta, è il padrino dell’erede George.

Nozze

Nel 1977, in occasione di un ballo, Natalia ha incontrato Gerald Grosvenor, figlio del V duca di Westminster. Gerald era molto affermato nel settore immobiliare e aveva in gestione varie proprietà prestigiose a Londra, in quartieri esclusivi, oltre a possedimenti in tutto il Regno Unito. Lui e Natalia si sono sposati l'anno successivo, il 17 ottobre 1978, nella chiesa di St Mary a Luton. Com’è avvenuto di recente alle nozze del figlio Hugh, anche il matrimonio di Natalia con Gerald è stato un evento di primo piano, che per importanza e sontuosità ha ricordato da vicino usi e costumi dei classici royal wedding.

Figli

Dopo il matrimonio, Gerald è diventato VI duca di Westminster e Natalia duchessa. Hanno avuto quattro figli: oltre a Hugh, terzogenito, anche Lady Tamara Katherine, Lady Edwina Louise (che, alla nascita, ha avuto la principessa Diana come madrina) e Lady Viola Georgina. Nel 2016 è mancato improvvisamente Gerald. Il titolo nobiliare è passato a Hugh, che oggi è il VII duca di Westminster. Diventata sua moglie, Olivia ha acquisito il blasone di duchessa.

Attività

Natalia è una nobildonna molto impegnata, sia in varie cause filantropiche, soprattutto nel Cheshire e in altre parti del Regno Unito, sia in attività imprenditoriali anche all’estero. In Italia, per esempio, Grosvenor gestisce un vigneto a Portofino, La Cappelletta – buen retiro dell’aristocratica – dove viene prodotta una varietà di vermentino.