Prima di tutto il prodotto. Ed è su questo assioma che si basano Citizen Watch e tutta la sua storia. "La matrice, il profondo dna della nostra azienda che possiamo ritrovare in tutti i marchi del Gruppo è appunto il prodotto. No il prezzo, no l’aspetto commerciale, ma l’orologio", così spiega Marcello Borsetti, anima e successo del Gruppo di cui è direttore commerciale Italy. L’azienda nasce nel 1923, ma la sua storia inizia qualche anno prima, a Tokyo, quando il sindaco chiede all’eccellente istituto di ricerca Shokosha-Watch di studiare un orologio alla portata di tutti, realizzato in modo industriale ma dal prezzo accessibile. Da lì ncque Citizen, "dei cittazini, non solo quelli di Tokyo, ma di tutto il mondo". "Non si trattava neanche di un’azienda, eppure oggi è un grande Gruppo che non ha mai perso di vista la filosofia iniziale. Siamo produttori, abbiamo le nostre fabbriche, realizziamo orologi con nostre tecnologie", continua Borsetti. "Prima degli orologi, l’azienda ha dovuto fare le macchine e dare prodotti di qualità al giusto prezzo secondo il concetto del value for money".

Negli anni Citizen ha dimostrato anche fedeltà allo spirito del better starts now ovvero che è sempre possibile migliorare ogni cosa, e che è sempre il momento giusto per cominciare a farlo. "Citizen è l’azienda che ha un record ineguagliabile di primati nel mondo dell’orologeria", afferma Borsetti. "Per esempio, una cosa oggi normale è l’orologio a energia solare, Citizen lo ha creato 46 anni fa, quando la crisi petrolifera spinse l’azienda a pensare a fonti di energia alternative e sostenibili. Ovviamente non siamo rimasti ad allora: gli Ecodrive oggi, vanno sempre a luce ma hanno un’efficienza di più alto livello. Oggi non hanno più bisogno del pannello solare, basta un sottile filo (del diametro di un capello) per raccogliere la luce", spiega. La sfida più nuova riguarda l’indossabilità. "Il contatto con la pelle dev’essere gentile, rispettoso, e compatibile con l’essere umano", racconta Borsetti. Il titanio è l’ideale: leggero e anallergico. Citizen 50 anni fa, nel 1970, introdusse il primo orologio al mondo in titanio". Successivi brevetti hanno dato origine al Super Titanium.

Idem gli altri marchi della maison come Frederique Constant, Bulova, Vagary che è l’estrema sintesi diCitizen. Vagary è infatti la marca che garantisce il più elevato rapporto qualità-prezzo. È la sintesi della missione dell’azienda. Dare a tutto il mondo l’orologio bello al prezzo corretto", conclude Borsetti.