Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Roma, 9 febbraio 2021 - Coloro che amano le docuserie sui casi di cronaca nera segnino sul calendario la data di mercoledì 10 febbraio, giorno della pubblicazione in streaming su Netflix di 'Sulla scena del delitto: il caso del Cecil Hotel'. Racconta la storia vera della ventunenne Elisa Lam e della sua misteriosa scomparsa, avvenuta tra l'altro all'interno di un albergo già celebre per omicidi e morti. La critica statunitense ne ha parlato più che bene.

Sulla scena del delitto: il caso del Cecil Hotel

Tutto ruota attorno al Cecil Hotel, situato a Downtown Los Angeles e avvolto da una fama inquietante per avere ospitato serial killer ed essere stato teatro di morti violente. Nell'inverno del 2013 Elisa Lam, canadese e studentessa universitaria, decide di occupare una delle stanze dell'albergo. All'inizio di febbraio ne viene denunciata la scomparsa, la polizia inizia a indagare, ma non cava un ragno dal buco. Il caso acquista rilevanza internazionale quando le forze dell'ordine decidono di diffondere un video ripreso dalle telecamere di sicurezza di un ascensore del Cecil Hotel, che diventa virale. Le immagini si riferiscono all'ultima volta che Eilsa Lam è stata vista e la giovane donna si comporta in modo molto strano, tanto che su Internet iniziano a essere formulate le ipotesi più disparate: c'è chi parla di fenomeni paranormali, chi ipotizza una crisi legata ai disturbi dello spettro bipolare. Quando infine si scopre che fine ha fatto, i dubbi non vengono affatto sciolti.

La storia di Elisa Lam ha spinto il regista, sceneggiatore e produttore Joe Berlinger a realizzare 'Sulla scena del delitto: il caso del Cecil Hotel'. Berlinger non è nuovo alle docuserie che raccontano di crimini misteriosi: ha per esempio realizzato una serie documentaria sul serial killer Ted Bundy e una sull'omicidio della famiglia Clutter (quello che ispirò 'A sangue freddo' di Truman Capote). Insomma, è un prezzemolino delle produzioni televisive legate a crimini che hanno avuto forte impatto sull'opinione pubblica.

Il trailer sottotitolato in italiano

Le recensioni e come guardare la docuserie

In media il responso della critica d'oltreoceano è stato più che positivo. La ricostruzione degli eventi è stata valutata esauriente e portata avanti con un buon ritmo narrativo: il giudizio complessivo è che coloro che amano questo tipo di prodotto troveranno pane per i loro denti.
La docuserie 'Sulla scena del delitto: il caso del Cecil Hotel' è composta da quattro episodi che Netflix giudica inadatti ai più giovani. Abbonate e abbonati che rispettano il prerequisito dell'età devono solo attendere il 10 febbraio, giorno dell'inserimento all'interno del catalogo dei contenuti in streaming.

Leggi anche:
- Notizie dal mondo, esce su Netflix il bel film con Tom Hanks
- Safer Internet Day, tre film da guardare per difendersi dal Web
- Harry tornerà in Inghilterra senza Meghan Markle