Era il 2 agosto 1921 quando a Napoli morì Enrico Caruso, uno dei più famosi tenori del mondo. E proprio dal 2 agosto sarà visibile online la mostra Caruso, Corelli, Di Stefano 1921-2021. Miti del canto italiano, promossa dal ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale e realizzata dal Teatro alla Scala. Infatti il 1921 non è solo il centenario della morte di Caruso, ma anche della nascita di Franco Corelli e Giuseppe Di Stefano, cantanti di fama mondiale che alla Scala hanno dato vita a spettacoli leggendari. E proprio per raggiungere un’audience globale, come la loro fama, e farsi veicolo delle iniziative culturali del ministero in diversi Paesi con il sostegno delle Ambasciate, dei Consolati e degli Istituti di cultura la mostra sarà in forma interamente virtuale e sarà visitabile gratuitamente in rete in diverse lingue sia sul portale di promozione della lingua e della creatività italiana del ministero degli Affari esteri (italiana.esteri.it) sia sul sito del tempio della lirica milanese (teatroallascala.org).