Durante il Salone nautico sarà assegnato anche il ’Design Innovation Award’, ovvero il premio istituito l’anno scorso da Confindustria Nautica e ’I Saloni Nautici’ con l’obiettivo di sostenere e incoraggiare l’eccellenza della nautica e valorizzare l’innovazione promossa dagli espositori attraverso i loro più recenti prodotti. Il premio, dedicato ai prodotti esposti presentati nell’ultimo anno, viene consegnato durante questa settimana e intende promuovere l’eccellenza della produzione nautica presente in fiera mettendo in evidenza ricerca, innovazione, qualità formale e tecnica, sostenibilità. E suddiviso in nove categorie: natanti a vela (fino a 10m LH), imbarcazioni a vela (oltre 10m LH), natanti a motore (fino a 10m LH), imbarcazioni a motore (oltre 10m LH), unità pneumatiche, superyacht (oltre 24 m LH), superboat (oltre 10m LH), multiscafi e accessori ed equipaggiamenti.

Al premio sono ammessi gli espositori del 61° Salone con un loro prodotto che deve rappresentare una novità ed essere originale. Sono poi istituiti e assegnati dalla giuria anche tre premi speciali: uno dedicato all’innovazione, l’altro alla carriera e un premio al talento. I vincitori della prima edizione furono Swan 65 di Nautor’s Swan (nella categoria imbarcazioni a vela da crociera), Mylius 80 FD di Mylius Yacht (imbarcazioni a vela da regata), Coaster 650 Plus di Joker Boat (Unità pneumatiche), TT460 di Invictus (Imbarcazioni a motore da 1° a 24 mt), Sx112 di Sanlorenzo (Superyacht), Seadrive Electric Pod di Seadrive (equipaggiamenti). Primi speciali all’innovazione a Mambo di Moi Composites e alla carriera F.lli Razeto & Casareto.