Capelli crespi a causa dell'umidità
Capelli crespi a causa dell'umidità

Roma, 2 dicembre 2020 - Le giornate di pioggia, il vento e le intemperie rendono spesso vano il tentativo di evitare il fastidioso effetto crespo causato dall’umidità. Con i consigli giusti, però, si può ottenere una chioma (quasi) perfetta anche con queste condizioni climatiche difficili.

La scelta dello shampoo
Quando il clima è umido è fondamentale scegliere lo shampoo più efficace per contrastare l’effetto crespo e lasciare i capelli forti e spessi. La prima caratteristica che deve avere lo shampoo è quella di essere rinforzante: quando la chioma è troppo sottile tende a sfibrarsi con più facilità. Lo shampoo, inoltre, deve essere molto delicato ed idratante: i capelli secchi tendono a diventare crespi molto più velocemente.

Le maschere per capelli
Un ottimo rimedio naturale per aiutare i capelli a combattere l’umidità sono le maschere. Idratanti, protettive, nutrienti, anti-crespo: questi strumenti di bellezza sono ideali per fortificare la chioma. Sul mercato, inoltre, si trovano dei veri e propri “sieri anti-crespo”. Il consiglio è quello di scegliere quelli privi di siliconi, dannosi per i capelli.

Asciugare la chioma nel modo giusto
Asciugare i capelli nel modo giusto è essenziale per proteggerli dall’umidità. La prima cosa da fare è tamponare i capelli delicatamente con l’asciugamano, senza sfregarli con troppa energia: serve per tenere chiuse le cuticole ed evitare il crespo. Il phon, inoltre, non deve essere usato troppo da vicino ma a una distanza di almeno 20 cm dalla testa. L’ultimo consiglio riguarda l’uso della piastra: va usata esclusivamente sulla chioma completamente asciutta.

Il cuoio capelluto
Non solo i capelli, ma anche il cuoio capelluto in salute può aiutare ad avere una capigliatura decente anche nelle giornate umide e piovose. Dato che questa parte della testa assorbe tutte le impurità presenti nell’aria – soprattutto inquinamento atmosferico e smog – è necessario detergerla con cura per evitare desquamazione, forfora e irritazioni. A tal proposito esistono dei prodotti ad hoc, da usare durante il lavaggio: sono delle lozioni che si prendono cura del cuoio capelluto e lo proteggono efficacemente. Il loro prezzo si aggira attorno ai 30 euro.

Coprire i capelli
Può sembrare banale ma proteggere i capelli con un cappello, una sciarpa, un foulard o semplicemente con il cappuccio del piumino è un modo efficace per non far prendere umidità alla chioma. Naturalmente, in questo caso, bisogna anche fare un’acconciatura raccolta che possa essere “nascosta” nel cappello. Per ogni stile e ogni outfit c’è un modello diverso da abbinare, basta soltanto trovare quello giusto.