Consigli per capelli in forma
Consigli per capelli in forma

Il nuovo anno è appena iniziato ed è il momento di fare dei buoni propositi per passarlo (si spera) in buona salute. Per quanto riguarda i capelli, ad esempio, ci sono dei piccoli accorgimenti che possono migliorarne l’aspetto e curarne i problemi. Scopriamo quelli più semplici da mettere in pratica.

Scegliere il colore giusto
Scegliere la tonalità giusta per valorizzare i propri capelli non è per nulla semplice. Le nuance a disposizione sono ormai pressoché infinite e orientarsi nella scelta può essere molto complicato. Il consiglio più semplice da mettere in pratica in questo caso è quello di rivolgersi a uno specialista: il parrucchiere di fiducia o un esperto di armocromia. Il segreto, infatti, è quello di scegliere il colore dei capelli in base alle tonalità del proprio viso e della propria pelle. Come fare? Bisogna valutare è il sottotono della cute. Se il sottotono è tendenzialmente freddo le nuance da preferire sono quelle più forti, dal biondo glaciale al nero corvino.
Per chi ha un sottotono caldo, invece, è meglio preferire colori più tenui: dal castano cioccolato al biondo o castano dorato. Il rosso? Perfetto per chi ha gli occhi azzurri.

Non lavare i capelli troppo spesso
Quando i capelli sono volume e lucentezza: il rimedio più efficace sembra essere quello di lavarli, magari utilizzando prodotti e maschere per rinvigorirli e renderli più forti. Lavare i capelli troppo spesso, tuttavia, potrebbe addirittura danneggiarli, creando un indebolimento dei bulbi cutanei e provocando, in alcuni casi più gravi, la desquamazione del cuoio capelluto.
Qual è quindi la frequenza giusta di lavaggio? Assolutamente non tutti i giorni. A meno che non ci sia una necessità imbellente, il consiglio degli esperti è quello di non superare i due lavaggi a settimana.

Spuntare i capelli
Questo è uno dei tanti miti sul tema dei capelli. In tanti sono convinti, ad esempio, che tagliare i capelli li rinforzi e li faccia crescere più in fretta. La realtà non è questa; ma spuntare i capelli in modo abbastanza regolare, oltre a eliminare le antiestetiche doppie punte, li fa apparire decisamente più sani. Per ottenere una chioma realmente in salute, però, il consiglio è quello di usare prodotti non aggressivi, tenere sempre la pelle del cuoio capelluto idratata e fare una beauty routine periodica.

Termoprotettore
Phon, piastra e arricciacapelli sono tutti accessori ampiamente utilizzati per la cura dei capelli e per la loro acconciatura ma, se usati nel modo sbagliato o troppo di frequente, possono finire per rovinarli in modo anche molto pesante, sfibrandoli e rendendoli opachi e fragili.
Chi vuole proteggere in modo ottimale i capelli può usare un termoprotettore. Di cosa di tratta? Di un prodotto (solitamente spray) da utilizzare quotidianamente o ogni qual volta si utilizzano il phon o la piastra. Un prodotto capace di proteggere la chioma dal calore eccessivo di questi strumenti.
Si può usare in due modi. Sui capelli ancora umidi, subito dopo l’applicazione dello shampoo e prima di asciugarli con il phon; oppure sui capelli asciutti prima di usare, ad esempio, piastra o arricciacapelli. Il termoprotettore si trova facilmente in tutti i negozi specializzati e online.