Eva Longoria sul red carpet di Cannes 2019 (Lapresse)
Eva Longoria sul red carpet di Cannes 2019 (Lapresse)

Cannes, 14 maggio 2019 - E' un red carpet sfavillante e sexy quello della serata inaugurale di Cannes 2019. Ad annunciare l'apertura ufficiale del Festival sono arrivati Charlotte Gainsbourg e Javier Bardem, mentre l'onore di inaugurare la kermesse è toccata a 'The Dead Don't Die' ('I morti non muoiono'), lo zombie movie di Jim Jarmusch con un super cast (Bill Murray, Adam Driver, Selena Gomez, Tilda Swinton). A scaldare l'ambiente però ci hanno pensato Eva Longoria (complice una 'birichina' folata di vento) e le super top Izabel Goulart, Alessandra AmbrosioRomee Strijd, tutte decisamente super sexy. Non da meno - per la gioia del pubblico femminile - il modello (ex detenuto) americano Jeremy Meeks, con un look molto rock. Un red carpet comunque con pochissimo nero, tanto colore e un dominio di bianco a cominciare da Gong Li e Selena Gomez. In verde bosco (un colore che usa molto) Julianne Moore, grigio chiaro Tilda Swinton, spettacolare sfumato viola per Araya A. Hargate detta Chompoo, attrice e modella tailandese, look Cenerentola per la bionda Elle Fanning. 

E, mentre proseguono le polemiche per la Palma d'Oro alla carriera ad Alain Delon, il presidente di giuria Alejandro Gonzalez Inarritu ha lanciato una stoccata velenosa a Donald Trump. Senza mai nominare l'inquilino della Casa Bianca, il regista messicano ha infatti attaccato i leader populisti. "Il mondo si sta sciogliendo e questi tizi dominano con rabbia, ira e menzogne e facendo credere alla gente che questi sono fatti", ha affermato davanti ai giornalisti. ''Sono un artista, non un politico. E come tale posso esprimere solo attraverso il mio lavoro quello in cui credo", ma - ha rimarcato "questa è una cosa pericolosa, stiamo tornando al 1939. Sappiamo come finisce questa storia se continuiamo con questa retorica".