Foto: Amazon Studios/Dirty Films/Propagate Content
Foto: Amazon Studios/Dirty Films/Propagate Content

Amazon Studios proietterà il documentario ecologista 'Burning' nel corso della XXVI Conferenza ONU sui cambiamenti climatici (COP26), che si terrà dal 31 ottobre al 12 novembre 2021 a Glasgow. 'Burning' è il primo film originale australiano prodotto da Amazon e racconta i devastanti incendi che hanno colpito quella nazione nel corso del 2019 e 2020, bruciando 5 milioni di chilometri quadrati (superficie grande quanto l'Europa) e uccidendo circa 3 miliardi di animali. Un evento catastrofico che, secondo gli scienziati, è un campanello d'allarme su quanto potrebbe accadere nel resto del pianeta se non verranno presi impegni seri e vincolanti al fine di contrastare l'innalzamento della temperatura globale. Dopo la proiezione alla COP26, prevista per l'8 novembre, il documentario uscirà in streaming su Prime Video il 26 di novembre.

'Burning' è diretto dalla regista e produttrice australiana Eva Orner, che ha conquistato una solida fama nell'ambiente grazie a titoli come 'Untold Desires' (1994, vincitore dell'Australian Film Institute Award, del Logie Award e dell'Australian Human Rights Award), 'Strani attacchi di passione' (1999, candidato al Critics' Award del Festival di Cannes) e 'Taxi to the Dark Side' (vincitore dell'Oscar 2008). Questo suo ultimo lavoro alterna riprese degli incendi e delle loro conseguenze a interventi di attivisti, scienziati e di coloro che sono stati vittime dei fuochi incontrollati.
 


Il trailer in lingua originale