Una scena del film – Foto: Paramount Pictures
Una scena del film – Foto: Paramount Pictures
Una ragazza e un maggiolino possano diventare amici? Certo che sì, se siamo all'interno del mondo narrativo dei Tranformers: giovedì 20 dicembre esce nelle sale cinematografiche italiane 'Bumblebee', film prequel rispetto alla saga di Michael Bay e prodotto accolto piuttosto bene dalla critica internazionale. Ecco tutte le informazioni che possiamo rivelare senza fare spoiler.

BUMBLEBEE, IL FILM
'Bumblebee' è il sesto capitolo della saga cinematografica dei 'Transformers' ed è un prequel ambientato prima che le macchine robot si nascondano sulla Terra. Il protagonista è infatti una sorta di scout che agisce su indicazioni di Optimus Prime.

Per la prima volta Michael Bay, regista della saga, si occupa solo della produzione esecutiva, lasciando il posto a Travis Knight, alla sua seconda prova dietro la cinepresa dopo il film d'animazione 'Kubo e la spada magica'. La sceneggiatrice è Christina Hodson, autrice in precedenza di 'Shut In' e 'L'amore criminale' e pure lei alla sua prima volta nel mondo delle automobili robot.

BUMBLEBEE, LA TRAMA
Il film è ambientato nel 1987, quando Bumblebee giunge sulla Terra con il compito di trovare un posto dove stabilire la nuova base operativa dei suoi amici: gli Autobot stanno infatti ritirandosi dal loro pianeta natale in vista dell'imminente sconfitta nella guerra civile che li vede opposti ai malvagi Decepticon. In seguito a un trauma, Bumblebee perde la memoria e l'uso della parola.

In forma di maggiolino giallo finisce nelle mani di un'adolescente (interpretata da Hailee Steinfeld): mentre tenta di ripararlo scopre la sua vera identità e, inavvertitamente, avvia una serie di eventi che portano a un nuovo confronto con i Decepticon e anche con il miliare Jack Burns (John Cena), convinto che tutti i Transformers siano una minaccia.

IL TRAILER IN ITALIANO


BUDGET RIDOTTO, MA COMUNQUE ENORME
Con un budget di 102 milioni di dollari, 'Bumblebee' è il film meno caro della saga di 'Transformers': gli altri sono infatti costati in media 195 milioni, con il primo capitolo del franchise (150 milioni) e il quinto (217) a rappresentare gli estremi in fatto di soldi spesi. Quello di 'Bumblebee' resta comunque un investimento enorme, che per esempio nessuno potrebbe permettersi in Italia.

IL PARERE DI CHI L'HA VISTO
Complessivamente, la critica internazionale è rimasta più che soddisfatta dalla visione di 'Bumblebee', decretando che si tratta di una salutare ventata d'aria fresca per un franchise che sembrava essersi sclerotizzato. La storia di formazione della protagonista segue uno sviluppo un po' risaputo, ma in fondo è portata avanti senza sbavature, probabilmente grazie alla sensibilità del regista (che in 'Kubo e la spada magica' aveva dimostrato di sapere gestire questo tipo di dinamiche emotive). Infine, rispetto alla complicata mitologia messa in campo dagli ultimi film diretti da Michael Bay, 'Bumblebee' è più semplice e diretto, consapevolmente rivolto a un pubblico di giovani.

Leggi anche:
- La donna elettrica: Jodie Foster farà il remake
- Tidelands, ecco la serie TV di Netflix con le sirene cattive
- The Umbrella Academy, la famiglia di supereroi di Netflix