Sabato 13 Luglio 2024

Bmw scopre il suo concept. Ipertecnologica Neue Klasse. L’auto che viaggia nel futuro

Non è un’astronave ma un’auto che viaggia già nel futuro. L’identikit del concept Bmw Neue Klasse, presentato in anteprima mondiale a Monaco, risponde in modo eccellente alla sfida tecnologica proposta dai nuovi tempi segnati da elettrico, guida autonoma ed economia circolare. Ma sempre con l’uomo al centro. Nata sulla scia di iVision Dee, presentata a Los Angeles nel novembre scorso, Bmw Neue Klasse è la sintesi più alta dei progressi tecnologici e delle filosofie del brand bavarese. E prefigura l’evoluzione dei prossimi modelli da lanciare sul mercato dal 2025: ben sei nell’arco di 24 mesi . Gli stabilimenti produttivi saranno a Debrecen , in Ungheria, a Monaco, in Cina e in Messico.

Design, tecnologia, efficienza e sostenibilità sono i pilastri di questo concept che corre già nel futuro con innovazioni davvero rivoluzionarie. La linea è semplice, quasi spartana con superfici ampie e pochi tratti distintivi. Restano forti le caratterizzazioni del brand con una robusta griglia a doppio rene allungata e la curva accentuata dei finestrini. Fra i tratti distintivi i possenti passaruota, le superfici vetrate arretrate e il frontale a muso di squalo inclinato in avanti. I cerchi sono da 21 pollici e il corpo monolitico della vettura è sottolineato dalla vernice gialla Joyous Bright.

Minigonne laterali e paraurti neri sono la concessione alla sportività del brand. Le porte automatiche, i fari posteriori in 3D e il suggestivo benvenuto luminoso al guidatore completano il profilo esterno della vettura. All’efficienza dinamica e al piacere di guida pensa il sistema Bmw iDrive di sesta generaziine, che garantisce il 30% di autonomia in più rispetto ai modelli attuali (fino a mille km), ricarica più veloce del 30% ed efficienza migliorata del 25%.

Ma è sul fronte della tecnologia e della sostenibilità che Bmw Neue Klasse gioca la sua sfida più importante e suggestiva. Costruita nel polo di Debrecen in Ungheria, la concept Bmw mira a ridurre al minimo l’impronta di carbonio in tutto il ciclo di produzione e di vita della vettura. L’ampio uso di materiali riciclati nel corpo dell’auto, negli interni e nei sedili concorrono al progetto virtuoso. Così come il peso contenuto della scocca, l’aerodinamica, la ridotta resistenza al rotolamento degli pneumatici, le celle arrotondare della batteria con densità aumentata del 20%.

Gli interni rispettano il diktat della sostenibilità con sedili in tessuto di corda ampi e luminosi, un cruscotto chiaro, il volante appiattiito in alto e in basso e il display centrale a rilievo a forma di parallelepipedo La leva del cambio è in vetro, così come l’ampio tetto trasparente. Ma la chiave della Neue Klasse è nei progressi dell’intelligenza artificiale in grado di aiutare il guidatore grazie al Bmw iDrive di ultima generazione. Oltre al display centrale, ai pulsanti al volante e al comando vocale, l’auto possiede una nuova tecnologia: il Bmw Panoramic Vision .

Il sistema è in grado di proiettare tutte le informazioni sull’intero parabrezza all’altezza dello sguardo del guidatore, rendendole visibili anche al passeggero. Entrambi possono interagire con il sistema informativo e modificarne i parametri. Per esempio è possibile personalizzare le modalità di guida con cambio di colori, utilizzando il parabrezza come un grande schermo.

Giuseppe Tassi