Foto: Marvel Studios
Foto: Marvel Studios

Nel 2018 'Black Panther' è stato uno dei titoli di maggiore successo della stagione cinematografica (oltre 1,3 miliardi di dollari al botteghino) ed è diventato un fenomeno pop per gli afroamericani, oltre a essere la prima pellicola di supereroi a conquistare la nomination agli Oscar nella categoria miglior film. Un successo che ha alimentato l'interesse per il sequel, ma ha successivamente assunto toni malinconiche dopo l'inattesa morte del protagonista Chadwick Boseman, avvenuta il 28 agosto 2020 a soli 43 anni d'età, per colpa di un cancro al colon. Un evento luttuoso che ha rappresentato una sfida enorme per il futuro 'Black Panther 2': il boss di Marvel Studios, Kevin Feige, ha acconsentito di parlare proprio di questo, pur evitando di entrare troppo nei dettagli.


Black Panther 2

Sin dal 2018 Kevin Feige aveva detto che "c'erano molte altre storie da raccontare" intorno al personaggio di T'Challa, re del Wakanda, ed eroe mascherato conosciuto come Black Panther. Il regista e sceneggiatore del film, Ryan Coogler, aveva fatto eco a Feige dichiarando che avrebbe voluto narrare come T'Challa impara a gestire il suo regno: nel film, infatti, lo conosciamo fresco di nomina a re, mentre nei fumetti ha ricoperto quel ruolo sin da quando era bambino. La morte di Chadwick Boseman, che aveva rivelato di essere malato solo agli amici e famigliari più stretti, ha colto di sorpresa Coogler e Feige.

Inizia da questa considerazione la domanda rivolta a Feige dai giornalisti del magazine statunitense Deadline: 'Black Panther 2' utilizzerà una tecnica digitale per ricreare il volto di Boseman ? Oppure non lo riporterà in scena e magari, come ipotizzato da alcuni, il sequel adotterà "una prospettiva al femminile", facendo salire sul trono la geniale sorella di T'Challa, Shuri (interpretata da Letitia Wright)?
Domande molto specifiche alle quali Kevin Feige ha risposto mantenendosi sul vago: "Nei fumetti, così come nel film, una parte enorme della narrazione riguarda il regno del Wakanda, un luogo che consente di essere ancora molto esplorato, portando in primo piano le differenti sottoculture che lo animano e i personaggi che le rappresentano. Questo approfondimento è stato sin dall'inizio uno degli obiettivi principali del sequel". Detto questo, " non ricreeremo Chadwick in computer grafica né cercheremo un nuovo attore per interpretare il suo ruolo".

Ultimo dettaglio: al momento l'uscita nei cinema di 'Black Panther 2' è confermata per l'8 luglio 2022. Sarà uno dei quattro titoli Marvel dell'anno, insieme a 'Doctor Strange in the Multiverse of Madness' (25 marzo), 'Thor: Love and Thunder' (6 maggio) e 'Captain Marvel 2' (11 novembre).

Leggi anche:
- The Boys, Palm Springs e Soul vincono i premi della critica USA
- Lezioni di persiano: il film in streaming dal 14 al 17 gennaio
- Sex and the City: cosa sappiamo sul revival della serie e su Kim Cattrall