26 apr 2022

Black Minds, la nuova serie podcast dedicata ai grandi maestri del noir

La prima puntata è su James Ellroy. La voce narrante è del giallista Paolo Roversi

barbara berti
Magazine
Selective focus of microphone used by young man and woman while recording podcast during interview and doing live broadcast in studio
La registrazione di un podcast (Fotoest)

Roma, 26 aprile 2022 – Un viaggio nella mente degli scrittori noir partendo da James Ellroy. E' online su tutte le piattaforme, il primo episodio della nuova serie podcast dedicata agli autori che attraverso la lente della letteratura crime hanno tenuto con il fiato sospeso fino all'ultima pagina milioni di lettori appassionati del genere noir. La serie si intitola 'Black Minds' ed è proposta da di Storielibere.fm, la piattaforma di podcast audio affidati a narratori militanti che è un progetto di narrazione e intrattenimento che si propone di ridare centralità alla parola, una piattaforma di podcast audio affidati a narratori militanti.

'Black Minds' è incentrata sugli scrittori del genere thriller e sui misteri delle loro storie: un viaggio da brividi nella mente e nelle esistenze di questi autori che racconterà le loro vite, i differenti tipi di scrittura, i personaggi memorabili nati dalla loro immaginazione e le loro ossessioni e stranezze.

Il primo episodio è dedicato a James Ellroy, il 'cane rabbioso' del noir, l’autore che meglio di tutti ha raccontato - in capolavori come 'Dalia Nera', 'L.A Confidential', 'American Tabloid' e molti altri – il male che impregna la storia degli Stati Uniti d’America, e la perdita di un’innocenza in realtà mai posseduta, ma di cui dopo di lui non rimarrà neanche l’illusione. Un uomo che, come ha raccontato lui stesso, scrive storie per consolare il fantasma della madre, e metabolizzare il ricordo di quel drammatico evento che ha segnato la sua infanzia e la sua vita. Protagonisti degli episodi successivi saranno altri maestri del crime mondiale come Fred Vargas, Jo Nesbo, Stieg Larson, Patricia Highsmith, Don Winslow.

A raccontare queste storie è Paolo Roversi, scrittore, giornalista, sceneggiatore e podcaster. "Ecco la prima puntata del mio nuovo podcast 'Black Minds' dedicato agli scrittori crime e prodotto da 'Storielibere'. Si parte con uno dei maestri del crime mondiale: James Ellroy, il cane rabbioso del noir come ama definirsi. Buon ascolto" twitta Roversi per annunciare il nuovo progetto.
I romanzi gialli di Roversi sono tradotti in otto lingue e dai suoi libri sono stati tratti numerosi spettacoli teatrali e cortometraggi. Con il romanzo 'La mano sinistra del diavolo' (Marsilio) ha vinto il Camaiore di letteratura gialla 2007 mentre con il romanzo 'Solo il tempo di morire' (Marsilio) ha vinto il Premio Selezione Bancarella 2015 e il Premio Garfagnana in Giallo 2015. Con il romanzo 'Pyschokiller' (Sem) ha vinto il Premio Scerbanenco 2020 dei lettori. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.

La serie, completata dall'illustrazione di copertina realizzata da Giuseppe Camuncoli, è composta da sei episodi che usciranno con cadenza mensile. 'Black Minds' è distribuita online su Storielibere.fm e su tutte le principali piattaforme di ascolto podcast (Spotify, Apple Podcast, Spreaker, Google Podcast).

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?