Le origini del Black Friday
Le origini del Black Friday

Il Black Friday, la giornata degli acquisti a prezzi scontatissimi, ha avuto origine negli Stati Uniti e da lì si è poi diffuso in molti paesi del mondo, arrivando anche in Europa e in Italia. Ma come ha avuto origine? Perché si chiama così, e perché per gli acquirenti è un'occasione imperdibile per fare shopping?

Le trappole da evitare

Le origini del Black Friday

Già dal periodo a cavallo fra la fine del XIX secolo e l'inizio del XX, negli Stati Uniti il venerdì successivo al Giorno del ringraziamento (che cade il quarto giovedì di novembre) è considerato tradizionalmente l'inizio della stagione degli acquisti natalizi. L'usanza di praticare vendite a prezzi speciali si è tuttavia consolidata fra gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta.

Sono due le teorie sull'origine del nome. Secondo la prima, il termine sarebbe comparso a Filadelfia nel 1961 per descrivere la "giornata nera" del traffico stradale, particolarmente congestionato, che si verificò il venerdì successivo al Thanksgiving.

Secondo un'altra ipotesi, l'espressione sarebbe invece legata alla pratica dei commercianti di riportare sui libri contabili le perdite con il colore rosso e i guadagni con il colore nero. Il Black Friday indicherebbe quindi il giorno in cui le attività smettono di essere "in rosso" ed entrano nel periodo (nero, per l'appunto) di maggiori profitti di tutto l'anno.

Perché il Black Friday conviene

Conviene ai clienti, perché conviene alle aziende. Il venerdì nero permette loro infatti di realizzare grossi volumi di vendita (sebbene a prezzi ridotti) in un unico giorno, ma anche nei giorni precedenti e successivi con ulteriori offerte che sfruttano l'onda del Black Friday.

Si tratta inoltre di una vetrina promozionale particolarmente efficace, grazie alla quale promuoversi, farsi conoscere e fidelizzare nuovi clienti. Senza contare la possibilità di smaltire le giacenze e il traino verso l'acquisto di prodotti "collaterali": spesso si compra un prodotto scontato e poi si finisce anche, ad esempio, per comprare qualche accessorio a prezzo pieno.

Di riflesso, per gli acquirenti l'occasione è particolarmente ghiotta: si trovano in offerta migliaia di prodotti di ogni genere, dall'elettronica all'abbigliamento, con riduzioni notevoli sul prezzo normale. Sebbene in Italia il Black Friday sia un fenomeno meno esteso rispetto agli Stati Uniti, è ormai ampiamente diffuso ed è diventato anche da noi una grande giornata di shopping, in molti negozi "fisici" ma soprattutto online.