Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 lug 2022
23 lug 2022

Bikini & camicia E la sera tacco 12 L’estate è glamour

23 lug 2022

di Eva Desiderio

I sandali di questa estate? "Infradito, rigorosamente flat, anche alla schiava! Ma per la sera tacco alto, 12 centimetri per essere più elegante e seducente, specie se bordati di piume nello stesso colore". Consigli per l’estate, e per la valigia delle vacanze 2022 dalle collezioni di Ermanno Scervino che sullo stiletto per la sera non transige: "Il tacco è come la cornice per un quadro", non ci sono eccezioni.

Ma facciamo il punto col famoso e bravissimo stilista che ha il suo moderno headquarter alle porte di Firenze su cosa portare in vacanze, i pezzi non solo basici ma fondamentali per essere nel trend.

"In testa un bel cappello di paglia e sotto magari una bandana di cotone o di seta, una testa da un lato raccolta e dall’altro sbarazzina. Per questo consiglio di mettere in valigia diverse bandane, unite o fantasia. Poi occhiali a forma di cuore, che mi divertono molto – continua Ermanno Scervino – e gioielli etnici leggeri e colorati. L’alta gioielleria lasciamola all’inverno!".

Lo stilista che ha sempre unito la couture con lo sportswear ottenendo splendidi risultati di stile e di contemporaneità ha disegnato anche quest’anno una ricerca linea di beachwear, tra costumi da bagno interi e due pezzi. "Per questa estate – continua Ermanno Scervino che poco più di venti anni fa ha fondato il brand con l’amministratore unico Toni Scervino – prediligo le donne in bikini, a patto che siano quelli piccolini a triangolo. O al massimo con una fascia sul seno. Ma lo slip deve essere davvero sottile per mettere in risalto il lato B. Il costume intero si può indossare fuori dall’acqua e quando si lascia la spiaggia o si va a pranzo con sopra il pareo. Non mi piacciono più i caftani, meglio un bella camicia bianca, lunga e molto grande, anche con lo sparato da sera: è questo il copricostume più chic secondo me, anche perché lei puo’ rubarla dall’armadio di lui".

Col costume couture e col pareo di pizzo si può anche uscire la sera, magari sgoggiando una borsa bianca. Per affrontare il gran caldo ecco abiti di cotone finissimo, anche trasparenti, purché sotto si vedano bene culotte e reggiseni alti. "La trasparenza non è più quella di una volta, oggi non c’è nessuna malizia in un abito impalpabile, anzi sono anche romantici", continua Ermanno che come sempre trascorrerà un periodo di riposo nella sua residenza di Forte dei Marmi.

"La sera al mare mi porta a pensare al cambiamento, anche con una bella sottoveste luccicante di paillettes e di piccole piume – spiega lo stilista che ha appena aperto due nuove boutique a Roma (Piazza di Spagna) e a Venezia (Calle Larga XXII Marzo) e qui festeggerà nei giorni della Mostra del Cinema –. La sottoveste per me è un must dello charme femminile, l’intimo esibito credo che piaccisa a tutte le donne del mondo ed è una tendenza sempreverde. Abbinerei per contrasto una borsa di paglia, meglio un cestino della macellara che favecchio, o un secchiello o uno zaino Ermanno Scervino in rafia lavorata all’uncinetto. La rafia in versione elegante è la novità di questa estate 2022. Come le cinture morbide e scivolate sulle camicie o a bustinobustier sulle gonne a pieghe". E il pizzo che nella maison Ermanno Scervino trionfa di giorno e sera? "A volontà, anche colorato o in nero, perfino con un tocco di sport".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?