Gli incassi delle Big Tech a stelle e strisce
Gli incassi delle Big Tech a stelle e strisce

Quanto guadagnano ogni 60 secondi le Big Tech americane più famose come Amazon, Apple, Google, Facebook, Microsoft, Tesla e Netflix? Tanto, tantissimo, forse anche più di quello che si può immaginare. Si parte dai 50.000 dollari di Netflix e si arriva ai 955.000 di Amazon, ma anche le altre aziende a stelle e strisce non se la cavano affatto male. I dati sono ricavati dai documenti che le aziende inviano alla Securities and Exchange Commission (la Consob degli Stati Uniti) e a Seeking Alpha, un servizio di contenuti di crowdsourcing legato ai mercati finanziari.

Quasi un milione di dollari al minuto
Il Paperon de’ Paperoni di questa speciale classifica stilata da Visual Capitalist è Jeff Bezos, boss di Amazon e appena confermato al vertice della classifica Forbes degli uomini più ricchi del mondo. La sua azienda è capace di guadagnare 955.000 dollari al minuto. Al secondo posto c’è Apple: la compagnia di Cupertino incassa ogni 60 secondi 848.000 dollari. Gradino più basso del podio – si fa per dire – per Alphabet (la casa madre di Google) che guadagna “solo” 433.000 dollari.
La classifica delle aziende che guadagnano di più ogni minuto continua con Microsoft: l’azienda fondata da Bill Gates incassa ogni 60 secondi ben 327.000 dollari. Quinto posto per Facebook: la casa di Mark Zuckerberg guadagna 213.000 dollari. Seguono poi, leggermente staccate, Tesla e Netflix. Il brand di auto di Elon Musk incassa 81.000 dollari al minuto, la società di contenuti streaming 50.000.
Il totale dei guadagni delle Big tech americane ogni minuto fa davvero paura: le sei aziende a stelle e strisce incassano la cifra astronomica di 2.907.000 dollari.