Foto: SBS Productions/Topkapi Films/Pathé
Foto: SBS Productions/Topkapi Films/Pathé

Roma, 5 maggio 2021 - Dopo il successo del film 'Elle', presentato in anteprima al Festival di Cannes 2016, il regista e sceneggiatore Paul Verhoeven ha deciso di tornare sulla Croisette con il suo nuovo lavoro: si intitola 'Benedetta', racconta la storia vera della mistica, suora cattolica e lesbica Benedetta Carlini (1591-1661) e, a giudicare dal trailer fresco di pubblicazione, promette di dare scandalo per come racconta il misticismo e il sesso saffico. Se davvero farà discutere lo scopriremo a luglio: l'edizione 2021 di Cannes inizia il 6 e termina il 17.
 

Benedetta, il nuovo film di Paul Verhoeven

Il film è l'adattamento del saggio 'Atti impuri' (sottotitolo: 'Vita di una monaca lesbica nell'Italia del Rinascimento'), pubblicato nel 1986 e scritto dalla storica Judith C. Brown, considerata una pioniera degli studi sulla storia della sessualità. Al centro di 'Atti impuri' troviamo la già citata Benedetta Carlini, giovane toscana che entra in convento, diventa badessa, poi inizia ad avere inquietanti visioni: temendo che fossero originate da entità demoniache, le consorelle consigliarono a suor Bartolomea di vivere nella cella di Benedetta, allo scopo di aiutarla e confortarla. Più tardi saltò fuori che le due avevano intrecciato una relazione amorosa, cosa che produsse scandalo (anche se pare che l'autonomia intellettuale e il misticismo eterodosso di Benedetta abbiano dato più fastidio del suo orientamento sessuale).

In vista del film 'Benedetta', Paul Verhoeven è tornato a lavorare con buona parte della troupe che ha realizzato 'Elle', compresi il co-sceneggiatore David Birke, il produttore Said Ben Said, la compositrice Anne Dudley e il montatore Job ter Burg. Anche l'attrice protagonista, cioè la belga Virginie Efira, era comparsa in 'Elle' accanto alla protagonista Isabelle Huppert. E sempre a proposito del cast segnaliamo che suor Bartolomea è interpretata da Daphne Patakia (vista nella serie TV 'Versailles'), la badessa del convento da Charlotte Rampling ('45 anni') e il nunzio apostolico da Lanbert Wilson ('Matrix Reloaded').

Il trailer in lingua originale e sottotitolato in inglese



Leggi anche:
- 'L'ultima lettera d'amore', il trailer del dramma romantico di Netflix
- Ben Affleck rifiutato su una app di dating perché scambiato per un impostore