L’archivio segreto di Bob Dylan vedrà finalmente la luce: il Bob Dylan Center, con oltre centomila tra carte e frammenti di vita del musicista e poeta, aprirà il 10 maggio 2022 a pochi passi dal Woody Guthrie Center di Tulsa in Oklahoma. Il simbolico gemellaggio tra il premio Nobel e l’idolo di My Land is Your Land, annunciato ieri a pochi giorni dall’80° compleanno di Dylan (il 24 maggio), è il frutto dell’acquisto 5 anni fa dell’archivio del cantante da parte della fondazione del petroliere George Kaiser che nel 2011 era entrato in possesso anche delle carte di Guthrie. Per celebrare l’evento, il Bob Dylan Center ha pubblicato una registrazione del ’62 di Don’t Think Twice, It’s All Right, di cui finora non si conosceva l’esistenza.

Tra manoscritti, fotografie e filmati, nell’archivio anche una cartolina del ’78 di Barbra Streisand che ringrazia Bob di averle mandato dei fiori e suggerisce di fare un disco assieme, un foglietto col numero di telefono di Johnny Cash e il biglietto da visita di Otis Redding.