Roma, 20 maggio 2018 - Vince Ballando con le stelle 2018 l’attore Cesare Bocci accompagnato dalla maestra Alessandra Tripoli. Durante la finale del dance show di Milly Carlucci, tra le gag di Nathalie e le lezioni d’amore di Cesare Bocci, brilla la ‘star’ Gina Lollobrigida, ballerina per una notte, con il bacino fratturato. E non mancano le ‘frecciatine’. Come quelle che manda Selvaggia Lucarelli. La blogger indossa una t-shirt con scritto ‘con me gli sponsor restano’ in riferimento alla polemica con il Grande Fratello di Barbara D’Urso e, in particolare, al concorrente eliminato Luigi Mario Favoloso, reo di aver pronunciato una frase sessista che, anche se non è stata detta durante il reality, si è scoperto essere riferita alla blogger.

PROVA SPECIALE - Si parte con una prova speciale a sorpresa: i vip (senza i maestri) danzano bendati per poi scoprire il partner ‘speciale’. Il surfista Francisco Porcella rompe il ghiaccio con un boogie insieme a mamma Cristel (voto 9). La Lucarelli ironizza: “Signora, ha fatto uno spettacolo!”, il riferimento non è al ballo ma al figlio. Per Gessica Notaro ci sono le sorelle: le ‘Spice Girl di Riccione’ - come le ribattezza Fabio Canino dai capelli turchini - ballano la salsa (voto 7). Per Giovanni Ciacci arriva una supersexy Valeria Marini (mini abitino nude look). “Sono due mesi che aspetto di vederti ballare con una donna, è che donna!” grida Ivan Zazzaroni. La performance è da 8. Per Giaro Giarratana c’è la mamma: la coppia prende 9. Sorpresa tenera e inaspettata per Cesare Bocci: arriva la moglie Daniela Spada per un valzer davvero speciale visto che la donna è stata segnata da un ictus. L’attore è emozionatissimo, il giudice Guillermo Mariotto piange come un bambino, standing ovation del pubblico e 10 dalla giuria. Ivan Zazzaroni su Twitter: “Daniela la forza delle donne”. Per Nathalie Guetta c’è Flavio Insinna, il capitano Anceschi di ‘Don Matteo’. E parte subito lo sketch: la perpetua non vuole fare il valzer con lui, grida il nome del suo maestro Simone Di Pasquale. “Lui balla peggio di me” dice l’attrice. Alla fine danno vita a una coreografia che piace al pubblico ma non alla giuria. Voto 6.

Ballando con le stelle 2018, trionfa Cesare Bocci. Le emozioni della finale

MANCHE PRINCIPALE – Aprono le danze Cesare Bocci e Alessandra Tripoli con una rumba sulle note di ‘I Will Always Love You” di Whitney Houston che emoziona tutti. “Una delle tue migliori performance” dice Carolyn Smith”. L’attore: “Avevo bisogno di un’esperienza così intensa”. Voto 48. Le note romantiche di ‘Sabato pomeriggio’ di Claudio Baglioni accompagnano un complice e passionale freestyle lento di Francisco Porcella e Anastasia Kuzmina, la coppia che sotto i riflettori di Raiuno si è pure innamorata. La Lucarelli cinguetta: “I Meghan e Harry di Ballando”. La performance è perfetta: voto 50. Giaro Giarratana e Lucrezia Lando alzano il ritmo con un freestyle veloce sul pezzo dei ‘The Killers’che piace alla giuria: voto 50. È il turno di Gessica Notaro e Simone Di Pasquale. La miss, prima di scendere in pista, si racconta ancora una volta. “Vorrei che questo momento fosse eterno. Non voglio abbandonare questo stress da sala prove, è così bello” dice la concorrente. E aggiunge: “Anche durante questa esperienza hanno cercato di togliermi il diritto a essere felice”. Ma ora è a un passo dalla vittoria. “Vincere per dare una svolta, non ho mai avuto fortuna nella vita” conclude. E in pista, sulla canzone ‘Almeno tu nell’universo’ di Mia Martini, la rumba è elegante e toccante. Dal pubblico si alza il coro: “Bravi, bravi, bravi!”, il maestro piange, la giuria dà 47. La miss: “Al di là del risultato spero che il messaggio sia passato”. Tocca a Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro, altra coppia in corsa per la vittoria. L’esperto di look che si è messo in gioco per togliere i pregiudizi della gente, stasera non balla al top secondo la giuria (42 punti) ma dal pubblico parte la standing ovation. Dopo il jive, nasce un battibecco con la Lucarelli per via della maglietta della blogger. Ciacci: “Brava, ti sei cambiata!”. E lei replica seccata: “Smettila con questo buonismo, lo fai per difendere chi domani ti ospita” (altra stoccata alla D’Urso e al suo ‘Domenica Live’). Ultimi a esibirsi sono l’outsider Nathalie Guetta e Simone Di Pasquale. Il ballerino è molto commosso, piange, ringrazia la sua partner: “Grazie a lei ho tirato fuori le mie emozioni, non sono stato solo il maestro. Sono stato semplicemente Simone”. Poi il freestyle lento sulle note di ‘Eternamente’ di Nilla Pizzi piace al pubblico. Mariotto: “Mi hanno distrutto il cuore di lacrime e risate”. La Lucarelli: “Meno disastrosi del solito”. Il voto è 32, il più alto conquistato fin qui dalla perpetua di ‘Don Matteo’.

VERDETTI – Il premio ‘Aiello’ (per chi ha fatto il maggior numero di spareggi) va Akash Kumar e Veera Kinnunen, mentre il nuovo premio ‘Campioni social’ a Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro. Arriva il risultato del primo televoto: i quattro vip che continuano la gara sono Porcella, Giarratana, Notaro e Bocci. Eliminati (e, dunque, classificati quinti a pari merito) sono Ciacci e la Guetta. Nathalie Guetta e Simone di Pasquale, comunque, vincono, il premio ‘Paolo Rossi’, dedicato alla performance più emozionante, mentre il premio per la migliore esibizione va a Giaro Giarratana e Lucrezia Lando. Riparte la sfida. Il surfista Porcella sfida l’influencer Giarratana, mentre l’altro duello è tra l’attore Bocci e la miss Notaro. I concorrenti propongono i loro cavalli di battaglia. La giuria premia Giaro Giarratana e Gessica Notaro. Ma il televoto ribalta tutto. I concorrenti che vanno allo scontro finale - una maratona di diversi stili di ballo - sono Francisco Porcella e Cesare Bocci: il surfista contro l’attore. Quindi, terzi classificati, a pari merito, Gessica Notaro e Giaro Giarratana. “Chiudiamo la tredicesima edizione nel segno di Bibi Ballandi” ricorda a notte fonda la Carlucci.