Antonio Razzi a 'Un giorno da pecora' di Rai Radio 1 (Ansa)
Antonio Razzi a 'Un giorno da pecora' di Rai Radio 1 (Ansa)

Roma, 9 marzo 2019 – Milly Carlucci ufficializza i primi tre concorrenti di Ballando con le stelle 2019. L’edizione numero 14 del dance show di Raiuno prende il via il prossimo 30 marzo: il cast ha già iniziato le prove ma chi sono i ballerini vip? Da giorni continuano a rincorrersi i nomi dei papabili concorrenti e la conduttrice, per tenere alta la curiosità, ha deciso di svelarli un po’ alla volta. Oggi, durante il programma ‘Italia Sì’ di Marco Liorni, la Carlucci ha dato i primi tre concorrenti: Suor Cristina, Angelo Russo e Antonio Razzi.

La religiosa delle Orsoline della Sacra Famiglia aveva già annunciato la sua presenza tramite le pagine di ‘Famiglia Cristiana’ specificando di non sapere ancora se sarà in coppia con un uomo o una donna. E la Carlucci mantiene il segreto. “Aspettate e vedrete…” si limita a commentare la presentatrice annunciando, però, che la vincitrice di The Voice 2014, ballerà indossando sempre la sua tonaca.

In pista ci sarà anche l’attore Angelo Russo, meglio noto come l’agente Agatino Catarella del ‘Commissario Montalbano’. Dopo Mimì, ovvero l’attore Cesare Bocci – vincitore di Ballando 2018 – la Carlucci porta a ballare un altro personaggio della fiction dei record. “È già stato ospite in trasmissione come ballerino per una notte” ricorda la conduttrice. L’attore ragusano ha recitato anche nella fiction ‘Il capo dei capi’ e ha interpretato una piccola parte nel film ‘Il pesce innamorato’ di Leonardo Pieraccioni del 1999.

Ufficiale anche la presenza di Antonio Razzi, l’ex senatore noto anche per la parodia di Maurizio Crozza. Il politico aveva già ‘spoilerato’ la sua partecipazione tramite le pagine di ‘Oggi’. “Ci vado per divertirmi e basta, de li sordi non mi frega niente” aveva detto l’ex parlamentare specificando, però, che al momento mancava ancora la firma. “Razzi è un ottimo ballerino di rock and roll” sostiene la Carlucci. E, anche l’ex forzista, in una recente intervista radiofonica, aveva raccontato: “In Svizzera, quando ero giovane, ero campione di rock and roll, facevo di tutto. Da quando sono sposato, però, non ho più ballato”.