Bakuchiol prodotto per la cosmesi
Bakuchiol prodotto per la cosmesi

Roma, 17 marzo 2021 - Il bakuchiol è un estratto di una pianta chiamata Psoralea Corylifolia, nota in India e in tutto l’oriente come babchi. È considerato una sorta di botox naturale per via delle qualità antiossidanti e rigenerative a livello degli strati più superficiali della pelle. Scopriamo di cosa si tratta e quali sono i benefici per la salute della pelle.

La composizione e i benefici
Il bakuchiol ha una composizione molto densa e oleosa, ed è perfetto quindi per essere utilizzato nella cosmesi. Veniva usato già molti anni fa nella medicina ayurvedica per le sue preziose qualità antinfiammatorie, ma da qualche anno è stata scoperta la sua straordinaria capacità di rivitalizzare la cute e curare gli effetti del tempo e le rughe.
Questo prezioso elemento naturale riesce a stimolare la produzione di elastina e collagene, con un effetto antiossidante molto forte e veloce.
Il bakuchiol costituisce anche la base di numerose creme contro l’acne per via delle sue proprietà antinfiammatorie e antibatteriche.

Simile al retinolo, funziona anche per le macchie solari
Sono in tanti a ritenere che il bakuchiol, nonostante non abbia nessuna somiglianza nella composizione strutturale, ha sulla pelle effetti simili a quelli del retinolo.
Grazie alla sua composizione chimica di natura vegetale, però, è facilmente tollerato dalla cute – anche quelle particolarmente sensibili - e non causa effetti collaterali o allergie.
Oltre che per limitare gli effetti dell’età sul derma, questo prezioso estratto naturale viene utilizzato per attenuare le macchie solari della pelle, in quanto è in grado di regolare la produzione di melanina.

Si trova in molte creme e sieri anti-age
Il bakuchiol può essere utilizzato nella sua versione grezza e pura o in combinazione con la Vitamina C. É possibile trovarlo in diversi prodotti per la cura della pelle sia sotto forma di siero che di crema.