Uno screenshot del trailer – Foto: Marvel Studios
Uno screenshot del trailer – Foto: Marvel Studios
È il film più atteso dagli amanti dei supereroi e arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 24 aprile 2019: stiamo parlando di 'Avengers 4', che ora ha un titolo ufficiale ('Avengers: Endgame') e che ci dirà come reagiranno i sopravvissuti alle azioni dell'alieno Thanos. Sulle pagine YouTube di Marvel Studios è appena comparso il primo trailer ufficiale, che inizia a ricordarci chi è rimasto in campo e dove si trova, ma che mostra anche gli indizi di una strategia di reazione e quanto accaduto e l'uscita dall'universo quantico di Ant-Man.

AVENGERS: ENDGAME, IL FILM

Diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo, gli autori anche di 'Infinity War' e di due film dedicati a Captain America ('The Winter Soldier' e 'Civil War'), 'Avengers: Endgame' avrà il compito di riannodare i fili lasciati in sospeso da Thanos, potendo contare su ciò che è accaduto in 'Ant-Man and the Wasp' e su quello che vedremo nel futuro 'Captain Marvel' (che esce a marzo 2019).

Il segreto più assoluto avvolge i dettagli della trama e ogni persona coinvolta nella lavorazione ha firmato col sangue un accordo di riservatezza. Aspettiamoci dunque che il segreto venga mantenuto: le uniche cose che sapremo saranno quelle contenute nei trailer che saranno rilasciati da qui in avanti e diventeranno sicuramente virali.

IL TRAILER IN ITALIANO


IL CAPOLAVORO DI MARVEL STUDIOS
Il cosiddetto Universo Cinematografico Marvel è cominciato nel 2008, con il primo 'Iron Man': quella che viene chiamata fase 1 è poi terminata nel 2012, con il primo 'Avengers' e dopo aver introdotto, oltre a Iron Man, i personaggi di Hulk, Thor e Captain America, più comprimari vari. La fase 2 (dal 2013 al 2015) ha introdotto le new entry di Ant-Man e dei Guardiani della galassia e ha visto una nuova reunion dei Vendicatori. La fase 3 è iniziata nel 2016 con 'Captain America: Civil War' e terminerà appunto con 'Avengers: Endgame', dopo l'introduzione delle new entry rappresentate da Spider-Man, Doctor Strange, Black Panther e Captain Marvel.

Complessivamente stiamo parlando di 22 film accuratamente pianificati: piaccia o meno il genere dei supereroi, bisogna ammettere che Marvel ha dimostrato come si gestisce un franchise di lungo periodo. Che, tra l'altro, non terminerà affatto con 'Avengers: Endgame', perché già sappiamo che seguiranno altre pellicole. Dal punto di vista meramente produttivo, quello messo in piedi da Marvel è un autentico capolavoro, per ambizione narrativa, investimenti economici e successo di pubblico come di critica.

PER COMPLETEZZA, IL TRAILER IN INGLESE



Leggi anche:
- Captain Marvel sarà davvero la nuova Wonder Woman?
- Netflix, basta supereroi Marvel: cancellato anche Daredevil
- Dogs of Berlin, la serie TV crime di Netflix