Atteso con trepidazione da milioni di fan dei supereroi Marvel, il film 'Avengers: Endgame' esce finalmente nelle sale cinematografiche italiane mercoledì 24 aprile, più o meno in contemporanea con il resto del mondo, e si prepara a sbancare il botteghino. Ecco tutto quello che possiamo dire senza fare spoiler.

AVENGERS: ENDGAME, IL FILM MARVEL
Prima coordinata: si tratta del 22° film dell'Universo Cinematografico Marvel (UCM) ed è il sequel diretto di 'Avengers: Infinity War' (2018): per potere capire qualcosa di ciò che accade è fondamentale avere visto quest'ultimo film ed è caldamente consigliabile la conoscenza di 'Captain Marvel' e del secondo 'Ant-Man'.

La seconda coordinata importante è che alla regia ritroviamo i fratelli Anthony e Joe Russo, autori in precedenza di 'Infinity War', 'Captain America: The Winter Soldier' e 'Captain America: Civil War': la loro presenza è una garanzia di solidità per le tre ore e un minuto di durata di 'Endgame'.

Avengers, dove vederlo al cinema

LA TRAMA (SENZA SPOILER)
Coma già preannunciato in più occasioni, i supereroi fanno i conti con quanto accaduto dopo che il terribile Thanos ha preso il controllo di tutte le gemme dell'infinito e ha dimezzato con uno schiocco di dita la popolazione dell'universo.

Alle prese con sensi di colpa e di impotenza, i superstiti trovano un alleato inatteso (Ant-Man) uno di cui ignoravano l'esistenza (Captain Marvel) ed escogitano un piano ambizioso per tentare di annullare le azioni di Thanos.

IL TRAILER


NON È LA FINE DELLA FASE TRE
Fino a poche ora fa pensavamo che 'Avengers: Endgame' avrebbe chiuso la cosiddetta terza fase dell'UCM. Invece Kevin Feige, presidente di Marvel Studios, ha approfittato di un evento a Shanghai per rivelare che in realtà a terminare questo arco narrativo e produttivo sarà il già annunciato 'Spider-Man: Far From Home' (atteso nelle sale a luglio del 2019).

Per quanto riguarda il futuro dell'UCM mancano ancora dettagli precisi, ma è lecito ritenere che comprenderà 'Guardiani della Galassia Vol. 3' più un film sugli Eterni.

DIECI ANNI DI SUCCESSI
Al di là dell'avere affidato all'Uomo Ragno il compito di salutare la terza fase, è evidente che 'Endgame' rappresenta il coronamento dell'enorme progetto iniziato nel 2008, con il primo 'Iron Man', e proseguito con un successo dopo l'altro: nel corso del tempo la formula narrativa è stata calibrata sulle reazioni del pubblico, diventando un'autentica gallina dalle uova d'oro.

A seconda delle stime (non tutte le cifre sono certe al centesimo), i 21 film che precedono 'Endgame' sono costati complessivamente fra i 3,9 e i 4,2 miliardi di dollari. Gli incassi nelle sale di tutto il mondo hanno abbondantemente superato i 18,6 miliardi.

COM'È 'AVENGERS: ENDGAME', LA RECENSIONE
Senza fare spoiler possiamo dire che 'Avengers: Endgame' non può contare sulla novità di essere il primo film della saga che abbraccia l'universo tutto (è già accaduto con 'Infinity War') e che la necessità di mettere insieme i molti pezzi del puzzle narrativo conduce talvolta a passaggi un po' bruschi.

Complessivamente, però, i fan troveranno ciò che desiderano. Prima di tutto una conclusione ben confezionata e non banale del ciclo di Thanos, e inoltre una sapiente alternanza fra momenti da lacrime commosse e situazioni da ovazione a scena aperta.

Leggi anche:
- Avengers: Endgame, l'ultimo cameo di Stan Lee
- Spider-Man: Far From Home, il trailer ci porta a Venezia
- Captain Marvel supera il miliardo di dollari al box office