Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 lug 2022
23 lug 2022

Spazio: ci sono molti piccoli asteroidi fra Terra e Sole, ma non li vedevamo

Il bagliore solare è difficile da penetrare con i telescopi, ma gli strumenti moderni riescono a farlo, rivelando un mondo di piccoli corpi celesti che orbitano vicino a noi

23 lug 2022
Gli asteroidi che orbitano fra Sole e Terra
Gli asteroidi che orbitano fra Sole e Terra
Gli asteroidi che orbitano fra Sole e Terra
Gli asteroidi che orbitano fra Sole e Terra

Nascosto dietro il Sole c’è un mondo che finora ci era sconosciuto, fatto di tanti piccoli asteroidi , per fortuna innocui, che i telescopi non sono mai riusciti a individuare. Ma ora, grazie a un astronomo della Carnegie Institution for Science di Washington e ai nuovi strumenti di osservazione, abbiamo accesso a questa porzione di spazio che il bagliore del Sole ha a lungo tenuto nascosta.

Telescopi verso il Sole

È da sempre difficile scrutare la zona spaziale che si trova dietro il bagliore del sole: per questo i telescopi puntano le loro lenti s oprattutto lontano dal centro del nostro Sistema Solare. Ma la nuova ricerca dell’università americana condotta dal cosmologi Scott Sheppard, mostra che se dirigiamo i telescopi in questa porzione di galassia, ci sono molte cose interessanti, i cosiddetti Near Eatrh Objects. A partire da alcuni corpi fra la Terra e il sole, che possono darci informazioni utili sulla nostra galassia e le sue origin i . E i potenti telescopi come lo Zwicky Transient Facility in California e il Bianco, del National Science Foundation in Cile, riescono a darci le informazioni che da tempo gli scienziati aspettavano.

Gli asteroidi fra Sole e Terra

Lo studio, pubblicato su Science, rivela che sono stati riscontrati molti asteroidi in quest’area prima inesplorata. Ad esempio c’è il primo asteroide con un'orbita interna a Venere (chiamato 'Ayló'chaxnim 2020 AV2), o l'asteroide che attualmente ha il periodo orbitale più breve conosciuto intorno al Sole (chiamato 2021 PH27).
Questi asteroidi vengono classificati in base alla loro posizione: gli Atiras hanno orbite interne alla Terra, i Vatiras invece orbitano internamente a Venere, i Vulcanoidi girano nelle orbite interne a Mercurio.


Tutti corpi che erano stati previsti dai modelli matematici ma mai osservati realmente.
Si tratta in genere di asteroidi di piccole dimensioni, che hanno orbite instabili e movimenti imprevedibili, causati dall'esposizione al Sole che fa da carica energetica. Più piccoli sono, più sono instabili, e difficili da osservare.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?