Un rappresentante dei Trench – Foto: Warner Bros. Pictures
Un rappresentante dei Trench – Foto: Warner Bros. Pictures
Guardando 'Aquaman', uno dei momenti che più hanno colpito gli spettatori di tutto il mondo è quello in cui il nostro eroe è costretto a recarsi nel regno dei Trench: i produttori di Warner Bros. e DC hanno registrato gli entusiasmi e hanno deciso di finanziare uno spin-off dedicato proprio alla tribù atlantidea che è regredita a uno stadio bestiale. Titolo: 'The Trench'.

AQUAMAN, IL SUCCESSO DEL FILM
Interpretato da Jason Momoa e Amber Heard, e diretto da James Wan, 'Aquaman' ha avuto un enorme successo di pubblico: con un box office mondiale pari a 1,12 miliardi di dollari è diventato il film che più ha guadagnato nella storia fra quelli dei supereroi DC, facendo meglio di campioni d'incassi come 'Il cavaliere oscuro – Il ritorno' e 'Wonder Woman'.

AQUAMAN, LO SPIN-OFF HORROR
Il regista James Wan ha girato 'Aquaman' mescolando una quantità di generi cinematografici differenti, compresa la parentesi horror dedicata ai Trench. Proprio su di loro si concentrano le attenzioni di Warner e DC, che hanno affidato a Noah Gardner e Aidan Fitzgerald il compito di scrivere la sceneggiatura dello spin-off.

Gardner e Fitzgerald hanno relativamente poca esperienza, maturata quando erano assistenti alla produzione presso Bad Robot, la casa di produzione di J. J. Abrams, ai tempi di 'Super 8'. Insieme hanno anche scritto il thriller subacqueo 'The Volos', ma di loro si sa poco altro, al di là di questi crediti.

LA STORIA DEI TRENCH
Secondo lo scoop lanciato dal magazine Hollywood Reporter, lo spin-off non coinvolgerà il cast principale di 'Aquaman'. Presumibilmente, ma qui siamo nel mondo delle ipotesi, potrebbe narrare ciò che ha condotto uno dei reami di Atlantide a regredire fino a uno stadio bestiale, perdendo sostanzialmente ogni memoria delle glorie passate e trasformando i suoi abitanti in creature feroci, assetate di sangue e con pochissimo cervello.

Ulteriore dettaglio sullo spin-off: l'intenzione di Warner e DC è di investire un budget minore, rispetto a quello messo in campo con 'Aquaman'. In quest'ultimo caso era stata messa sul piatto una cifra compresa fra i 160 e i 200 milioni di dollari: 'The Trench' potrebbe forse costare la metà.

AQUAMAN 2, A QUANDO IL SEQUEL?
La notizia della lavorazione di uno spin-off horror giunge mentre il sequel di 'Aquaman' è ancora in pausa: il successo del film lo chiama a gran voce, ma il futuro dell'universo cinematografico dei supereroi DC è ancora confuso, anche perché è notizia recente la ripartenza della saga di Batman (senza Ben Affleck) e bisogna capire come questa nuova incarnazione si amalgamerà nel disegno originale.

Insomma, prima di pensare ad 'Aquaman 2' è necessario sistemare alcune tessere del puzzle. In attesa di capire come muoversi il regista James Wan si occuperà della produzione di 'The Trench', affiancato da quel Peter Safran che ha prodotto 'Aquaman': in questo modo Warner e DC si tengono stretto l'autore del loro film di maggiore successo. Mossa intelligente.

Leggi anche:
- Se Ben Affleck non è più Batman, chi sarà il prossimo?
- X-Men, supereroi affollano l'Universo Marvel
- Bafta 2019: vincono 'Roma' e 'La favorita'. Tutti i premi