Capire l'umore di un gatto può essere complicato
Capire l'umore di un gatto può essere complicato

Felice o irritato, soddisfatto o a disagio: siete davvero sicuri di sapere leggere le emozioni del vostro gatto? Creature indecifrabili per definizione, i felini di casa sono poco comunicativi e può essere complicato tanto per i padroni quanto per i veterinari appurare se va tutto bene o se sono in sofferenza. Per agevolare l'operazione di decodifica, adesso esiste un'app in grado di interpretare tutti quei minuscoli segnali del muso indicatori dell'umore del micio, che a noi magari sfuggono ma che l'intelligenza artificiale riesce a individuare.

Creata dalla società canadese Sylvester.ai, l'app si chiama Tably ed è ancora in fase beta, suscettibile quindi di ulteriori sviluppi e miglioramenti. Potete però già provarla a questo link e funziona sia su pc che via smartphone. Basta scattare una foto al gatto facendo attenzione che sia bene in posa: inquadratura frontale, in primo piano, con lo sguardo verso l'obiettivo e il muso e le orecchie ben visibili. L'app analizza l'immagine e in pochi secondi fornisce il verdetto. Permette inoltre di creare uno o più profili dei felini di casa in modo da tenerli monitorati nel tempo.

L'algoritmo elabora le sue valutazioni in funzione della Feline Grimace Scale, un metodo definito nel 2019 che ha dimostrato di produrre risultati solidi e attendibili nello stabilire un eventuale stato di stress e sofferenza nei gatti. Si basa sull'analisi di diversi fattori: la posizione delle orecchie e della testa, il restringimento degli occhi, la tensione del muso, i cambiamenti nelle vibrisse.

Attraverso il machine learning, Tably è stata "addestrata" a interpretare gli schemi del volto dei gatti e a dedurne lo stato emotivo analizzando numerose foto e gli ospiti di una clinica veterinaria. L'esito determinato dall'app non deve essere preso come vangelo, ovviamente, e va integrato dall'osservazione dei segni del corpo e del comportamento del micio, ma si tratta comunque di un'informazione utile in più.