Il Metropolitan di New York si unisce ad altri musei europei che di recente hanno deciso di restituire alla Nigeria opere in bronzo prodotte dal regno del Benin. I bronzi, che provengono per lo più dalle depredazioni britanniche del 1897, si trovano oggi in diversi paesi europei, in Gran Bretagna e negli Usa. Il Met ha annunciato che rimpatrierà i suoi: due placche del sedicesimo secolo e una testa di bronzo prodotta due secoli prima. "Le placche furono rimosse dal palazzo reale nel 1897 durante il periodo dell’occupazione militare britannica", ha spiegato il museo ripercorrendo la storia delle opere passate dal British Museum, poi dal museo di Lagos, finite sul mercato dell’arte e donate al Met.