Deborah Johnson
Deborah Johnson
Tra le tante sorprese della nuova edizione di Tale e quale show al via domani su Raiuno, l’innovativa – per un varietà di prima serata della prima rete della tv di stato italiana – decisione di combattere la pratica del “blackface“: la protesta e la condanna alla gente di spettacolo che si tinge la faccia di nero o marrone per...

Tra le tante sorprese della nuova edizione di Tale e quale show al via domani su Raiuno, l’innovativa – per un varietà di prima serata della prima rete della tv di stato italiana – decisione di combattere la pratica del “blackface“: la protesta e la condanna alla gente di spettacolo che si tinge la faccia di nero o marrone per “interpretare“ un personaggio di colore è scoppiata negli Stati Uniti lo scorso anno, in coincidenza con l’ascesa del movimento Black Lives Matter.

A Tale e quale show tra i concorrenti in gara chiamati a imitare star nazionali e internazionali, sarà solo la cantante Deborah Johnson (nella foto), figlia del famoso Wess che si esibiva in coppia con Dori Ghezzi, a portare in scena tutti i personaggi di colore. Lo ha annunciato in conferenza stampa il conduttore, spiegando che la decisione Rai si deve alle polemiche sul “blackface” che si sono diffuse anche in Italia grazie ai social e che l’anno scorso toccarono proprio Tale e quale con Ghali che si lamentò poiché infastidito per la sua imitazione “blackface“ fatta nel varietà da Sergio Muniz. Domani, nella prima puntata dell’11ª edizione dello show Donna Summer sarà quindi imitata dalla Johnson.

"In realtà – ha tenuto a precisare Carlo Conti accennando al pericolo di una ghettizzazione al contrario – noi siamo sempre stati molto delicati nel trattare i personaggi famosi che vengono imitati. Anche, ad esempio, quelli scomparsi. Io comunque non sono mai stato d’accordo con queste polemiche: mi sembra riduttivo, quasi “razzista“, mettere dei limiti alle imitazioni di artisti come la Summer, la Gaynor, Barry White, James Brown e tutta la black music. A volte si perde di vista la logica, l’intelligenza e la leggerezza".