Sabato 13 Luglio 2024

All’asta la prima foto di una first lady

Il dagherrotipo più antico di una first lady, Dolley Madison, va all'asta da Sotheby's con stima di 50-70 mila dollari. Il ritratto, del 1846, è stato ritrovato dopo un secolo e mezzo. Dolley Madison, figura chiave come first lady, creò il ruolo attuale.

All’asta la prima foto di una first lady

All’asta la prima foto di una first lady

Il più antico fotoritratto di una first lady va all’asta online da Sotheby’s. Il dagherrotipo di Dolley Madison, offerto con una stima di 50-70 mila dollari. Con addosso uno scialle all’uncinetto, i riccioli che spuntano da sotto un cappello a turbante, l’ormai ottantenne vedova del quarto presidente Usa James Madison si era fatta ritrarre nel maggio 1846 da un fotografo che si era prefisso di creare una pubblicazione quotidiana di ritratti di "interessanti personaggi pubblici". L’impresa andò quasi subito a rotoli e le immagini catturate quel giorno sparirono per oltre un secolo e mezzo dalla circolazione. Il dagherrotipo è stato ritrovato dagli attuali proprietari nei lavori di svuotamento di una cantina dopo la morte di un parente.

Dolley Madison creò il ruolo della first lady come lo conosciamo oggi: “padrona di casa“ per eccellenza e volto soft del potere presidenziale.Tra le carte di Dolley Madison Sotheby’s ha trovato una lettera dell’ottobre 1846 in cui il fotografo chiede alla ex First Lady di autorizzarlo a pubblicare un "Plumbeotipo" della sua immagine, un riferimento a una sua tecnica speciale usata per riprodurre i dagherrotipi.