21 mar 2022

Alex Pina, dalla 'Casa di carta' a uno show sulla pandemia

La nuova serie TV di Netflix parlerà di Coronavirus e di bunker

Dettaglio del poster della serie TV 'La casa di carta' - Foto: Netflix
Dettaglio del poster della serie TV 'La casa di carta' - Foto: Netflix

L'enorme successo della serie TV 'La casa di carta' ha fatto la fortuna del suo creatore, lo sceneggiatore e produttore spagnolo Alex Pina, che oggi può vantare un potere contrattuale notevole. Tanto da avere strappato un accordo a Netflix che gli garantisce la massima autonomia creativa e gli consente di lavorare liberamente al suo prossimo progetto, una serie TV ispirata alla pandemia di Coronavirus.

La partnership creativa fra Pina e Netflix è stata rinnovata da poco, ma era chiaro che nessuno aveva mai pensato di non arrivare a un accordo. Si discuteva più che altro delle sue condizioni. Alex Pina ha infatti firmato per il colosso dello streaming le serie TV 'La casa di carta', 'Sky Rojo', 'White Lines' ed era già al lavoro sullo spin-off della 'Casa di carta' dedicato al personaggio di Berlino (uscirà nel 2023). Il nuovo contratto gli consente di guardare al futuro con la mente più leggera e con la garanzia di un'ampia libertà creativa.

Quest'ultima farà da spina dorsale del suo nuovo show, che ancora non ha un titolo ufficiale. Sappiamo però che è ispirato alla pandemia di Coronavirus e che prende spunto da un reportage giornalistico nel quale si parla dell'aumento di vendite di bunker dopo, appunto, che il mondo ha conosciuto una malattia virale su scala globale. Ogni altro dettaglio è per ora segreto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?