Steven Tyler e Joey Kramer, davanti c'è Joe Perry. Aerosmith
Steven Tyler e Joey Kramer, davanti c'è Joe Perry. Aerosmith

Los Angeles, 23 gennaio 2020  -  E' guerra aperta tra la band Aerosmith e il suo batterista, Joey Kramer, dopo che Steven Tyler e compagni hanno deciso di escluderlo dal gruppo senza farlo partecipare neanche alla serata degli Emmy Awards, in programma domenica 26 gennaio.

Kramer ha questo punto ha fatto causa, senza fortuna, al gruppo rock. "Non suona da sei mesi. Lede gli interessi economici della banda" ha sentenziato il giudice, dando ragione agli ex compagni di palco. 

Ma, secondo il sito TMZ, è colpa dello stesso Kramer che si è staccato dalla band a causa di problemi personali "lievi". Poi ha di nuovo chiesto di fare un provino per mostrare agli ex amici di poter essere ancora all'altezza del gruppo

Purtroppo all'audizione non avrebbe convinto gli Aerosmith, tanto che il leader Tyler ha detto alla stampa: "Non è stato in grado di esibirsi emotivamente e fisicamente per sua stessa ammissione, negli ultimi 6 mesi".

Kramer è con la band di Boston fin da quando nel '73, alla Roosvelt High-School, incontrò Steven Tyler e Ray Tabano (il primo chitarrista ritmico degli Aerosmith), e prese il posto dello stesso Tyler alla batteria, lasciandolo dedicare al solo canto. 

Lo storico batterista, fu lui a dare il nome Aerosmith alla band, però non si è arreso è ha fatto causa chiedendo di poter tornare a suonare. Ma il giudice l'ha respinta. Kramer intanto non suonerà alla cerimonia di consegna dei Grammy Awards, anche se è nella presentazione della serata fatta dalla CBS.