Adrien Brody
Adrien Brody

La carriera d'attore è zeppa di ruoli che scegli di non interpretare, per una ragione o per l'altra: alcune scelte però le rimpiangi, come per esempio è accaduto ad Adrien Brody a proposito della trilogia del 'Signore degli Anelli'. Peter Jackson gli aveva infatti proposto una parte "legata al mondo degli Hobbit". Lui ha detto no, poi è andato al cinema a vedere il primo film della saga, 'La compagnia dell'Anello', e a un certo punto la sua fidanzata di allora si è girata verso di lui, dicendo: "Hai davvero rinunciato a lavorarci?!". Nel corso di una chiacchierata con GQ, Adrien Brody ha confessato "mi sono sentito molto stupido".

Non solo Adrien Brody

Non è scontato che il detto "mal comune, mezzo gaudio" corrisponda a verità, ma, a parziale consolazione di Adrien Brody, bisogna ammettere che non è l'unico ad avere preso una cantonata. Ecco per esempio alcuni casi di colleghi e colleghe che hanno più di una ragione per rimpiangere la scelta di non partecipare a un film, che in alcuni casi è valso un Oscar e in tutti ha portato a successi enormi, di pubblico come di critica.

- 'Forrest Gump': John Travolta rinunciò al ruolo poi andato a Tom Hanks
- 'Pretty Woman': Burt Reynolds rinunciò al ruolo poi andato a Richard Gere
- 'Il silenzio degli innocenti': Michelle Pfeiffer rinunciò al ruolo poi andato a Jodie Foster
- 'La rivincita delle bionde': Christina Applegate rinunciò al ruolo poi andato a Reese Witherspoon
- 'The Matrix': Will Smith rinunciò al ruolo poi andato a Keanu Reeves
- 'Titanic': Gwyneth Paltrow rinunciò al ruolo poi andato a Kate Winslet
- 'Footloose': Tom Cruise rinunciò al ruolo poi andato a Kevin Bacon
- 'La La Land': Emma Watson rinunciò al ruolo poi andato a Emma Stone
- 'Shakespeare in Love': Julia Roberts rinunciò al ruolo poi andato a Gwyneth Paltrow
- 'Star Wars': Burt Reynolds rinunciò al ruolo poi andato a Harrison Ford
- 'Il gladiatore': Mel Gibson rinunciò al ruolo poi andato a Russell Crowe
- 'Monster's Ball - L'ombra della vita': Angela Bassett rinunciò al ruolo poi andato a Halle Berry