È morto a Empoli (Firenze) pochi giorni prima di compiere 93 anni il baritono Carlo Meliciani, tra i protagonisti dell’opera internazionale tra gli anni Cinquanta e Ottanta. Meliciani, che era sposato con il soprano Laura Londi, fu scritturato dal Teatro alla Scala di Milano dal 1959 al 1980 esibendosi in tutta Italia, Gran Bretagna e Sudamerica. Da anni si era ritirato dalla scena pur continuando a insegnare canto. Il baritono Luca Salsi ieri lo ha ricordato così: "Tutto quello che sono oggi, tutto quello che ho imparato sul canto, tutto quello che la vita del teatro mi ha regalato per la mia voce, l’uomo che sono diventato, è grazie al Maestro Carlo

Meliciani".