Trattamenti di bellezza con l'acqua di riso
Trattamenti di bellezza con l'acqua di riso

Roma, 10 marzo 2021 - Forse non tutti sanno che l’acqua di cottura del riso – ricca di vitamine del gruppo B ed E, di acido folico e sali minerali come ferro, potassio, zinco e magnesio - è un efficace rimedio naturale per la salute dei capelli e del viso. Ma serve anche per favorire la digestione e la vitalità dell’intestino. Scopriamo come usare l’acqua di riso in modo efficace, sfruttando tutti i suoi benefici.

Per i capelli e per il viso
Grazie alla presenza dell’inositolo, un composto di origine biologica strutturalmente simile al glucosio, l’acqua di riso permette di ritardare l’invecchiamento cellulare e di stimolare la circolazione sanguigna, con immediati benefici per il benessere dei capelli, del cuoio capelluto e della pelle. Per usarla nei trattamenti beauty è necessario conservarla in un barattolo ermeticamente chiuso in frigorifero, per mantenere intatte le sue qualità strutturali.
L’acqua di riso si applica sul viso con un batuffolo di cotone al posto di un normale detergente e si usa per la beauty routine quotidiana.
Per il benessere dei capelli si possono preparare impacchi (magari con l’aggiunta di qualche goccia di olio essenziale) da applicare sulla chioma per renderla più morbida, più facile da pettinare e per ridare ai capelli elasticità e lucentezza.

Per il benessere intestinale
L’acqua di riso, inoltre, è un toccasana per il benessere intestinale in quanto contiene un elevato quantitativo di fibre. Grazie alla sua composizione favorisce i movimenti intestinali, combattendo efficacemente la stitichezza. Gli amidi di riso, inoltre, aiutano a sviluppare la flora intestinale e a fermare la diarrea.
Il consiglio è quello di usare il riso bianco perché è la varietà che rilascia più sostanze benefiche durante la cottura.
L’acqua di riso, infine, è consigliata anche agli sportivi, essendo una valida alternativa agli integratori per ricaricare il corpo dopo l’allenamento. Si può bere dopo essersi allenati per reintegrare velocemente vitamine e sali minerali consumati durante lo sforzo.