Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 giu 2022

In Abruzzo le strisce pedonali diventano opere d'arte

A Montesilvano, in provincia di Pescara, il progetto AttraVersi porta frasi motivazionali sulle strisce pedonali

21 giu 2022
Le strisce pedonali di Montesilvano
Le strisce pedonali di Montesilvano
Le strisce pedonali di Montesilvano
Le strisce pedonali di Montesilvano

Infondere ottimismo e leggerezza mentre si compie uno dei gesti più ordinari in assoluto nel corso della giornata: attraversare la strada. È da questa idea che è partito Alessio Sarra – creativo pescarese – per realizzare la sua campagna ‘AttraVersi’. Circa una ventina di massime hanno invaso la città di Montesilvano, in provincia di Pescara, strappando sorrisi a turisti e cittadini.

Le frasi scelte
A ogni quartiere e strada della cittadina di Montesilvano è stata assegnata una frase che riuscisse in qualche modo a rivolgersi soprattutto alle persone che più la frequentano. ‘Buongiorno piccoli’ è comparsa ad esempio sull’attraversamento pedonale nei pressi della scuola dell’infanzia; ‘chiama quando arrivi’ e ‘spegnete TikTok e baciatevi’ sono invece rivolte soprattutto agli adolescenti e, per questo, leggibili sulle strisce accanto agli istituti superiori. Nei pressi della spiaggia è stata posizionata la scritta: ‘alza gli occhi, sei al mare’.

Citazioni celebri
La campagna è stata realizzata utilizzando vernice antiscivolo sulla prima striscia di ogni attraversamento e non ha previsto alcun costo per il comune. Accanto a ogni slogan è anche comparso l’hashtag #AttraVersi che tenta di rendere quanto più social l’iniziativa, trasformandola anche in uno strumento promozionale per il territorio.
Tra gli slogan utilizzati nel progetto ‘AttraVersi’ ci sono anche alcune citazioni di brani musicali famosi: ‘respira questa libertà’ – tratta dalla canzone ‘L’estate addosso’ di Jovanotti e posizionata infatti nella zona di Montesilvano Marina, nei pressi del luogo in cui si è svolto il Jova Beach Party – o ‘l’impresa eccezionale è essere normale’ in ricordo di Lucio Dalla. Compare, inoltre, un virgolettato di Gianni Rodari: ‘fai la punta alla matita, corri a scrivere la tua vita’.
Nella maggior parte dei casi, però, si tratta di messaggi motivazionali ideati dallo stesso Sarra, perché – ha sottolineato il creativo – “lo scopo principale della campagna è offrire un conforto alle persone con un gesto semplice in un periodo piuttosto complesso”.

L’ispirazione
Iniziative simili erano già state realizzate in altri luoghi ma con scopi differenti: diverse multinazionali avevano infatti utilizzato le scritte sulle strisce pedonali di alcune metropoli estere come mezzo pubblicitario. Anche in Italia, e precisamente a Nocera Inferiore, qualche mese fa è partito un progetto non troppo differente che coinvolgeva le strade pubbliche ma unicamente con frasi legate all’ambito musicale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?