7 mar 2022

A lezione da Gaber

di
Magazine

di

Pupo

Quanta verità in queste poche parole: "Non insegnate ai bambini la vostra morale, è così stanca e malata, potrebbe far male". Così cantava Giorgio Gaber in un brano scritto da lui e da Sandro Luporini. Noi siamo convinti e magari lo facciamo anche in buona fede (questo è il dramma), di essere in grado di dare ai nostri ragazzi le chiavi giuste per affrontare la vita, il futuro. Tutto in virtù delle nostre idee e della nostra morale. Noi che, per scelta o per forza, le abbiamo fatte di tutti i colori e, pur di portare a casa la pelle e la pagnotta, abbiamo spudoratamente indossato ogni volta il colore che ci conveniva, pretendiamo di salire in cattedra. È una follia. La Storia non perdona. Il Futuro, per fortuna, è già scritto e la nostra vecchia morale può solo ostacolarlo e rallentarlo. Nessuno però, potrà mai fermarlo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?