Roma, 23 novembre 2013 - In piazza per il metodo Stamina. E' l'annuncio dato da Stefano Fuccelli, presidente del Partito animalista europeo, e da Riccardo Oliva, responsabile di Memento Naturae. Insieme, sarà a protestare anche Roma for Animals.  Le associazioni animaliste saranno a fianco di quanti combattono per potersi curare con il sistema messo a punto dal professor Vannoni e al centro di molte polemiche. Il perché di questa scelta è spiegato in una nota.

<Il successo della sperimentazione di terapie avanzate a base di cellule staminali mesenchimali con il metodo Stamina del professor Vannoni sancisce il fallimento dei metodi tradizionali ed è per questo che un nutrito gruppo di associazioni ed appartenenti alla comunità scientifica contestano e denigrano tale metodo>, esordisce il comunicato del Pae.

<La terapia di Vannoni, afferma Massimo Dominici responsabile del Laboratorio di Biologia cellulare dell'Università di Modena e Reggio Emilia che ha presieduto la commissione di esperti sulle staminali, "non viene prima sperimentata sugli animali. Stamina Foundation sperimenta direttamente su esseri umani". Pertanto è vietato passare alla produzione di una terapia cellulare in serie. Ed è proprio questo il nodo della questione>, riporta ancora il testo diffuso dal Partito animalista europeo.

<E' in atto il deprecabile tentativo di far passare il metodo Stamina come fosse un farmaco e non una pratica di trapianto, pertanto sottoposto a regole molto più stringenti con tempi e percorsi evidentemente più lunghi, apparentemente per tutelare la salute umana ma di fatto per garantire alle lobby del farmaco il maggior profitto a discapito della salute permettendo alle aziende di aggirare le responsabilità penali, civili e il pagamento dei danni causati. Si preferisce, quindi, lasciar morire i pazienti affetti da malattie incurabili per la medicina tradizionale piuttosto che consentire la cura compassionevole>.
 

<Il Partito Animalista Europeo ha sempre sostenuto il professor Vannoni nella sua battaglia contro le ingiustizie perpetrate da quella classe politica senza scrupoli che non esita a calpestare i diritti dei più deboli ed indifesi per meri interessi personali. - dichiara il presidente del PAE, Stefano Fuccelli - Il metodo Stamina salva vite umane e non umane visto che non sperimenta sugli animali ma ha anche decretato il fallimento del sistema rappresentato dalle potenti lobby  ed è per questo che tentano di distruggerlo. Il 25 novembre scenderemo in piazza anche noi insieme alle associazioni animaliste tra cui Roma for Animals>.

<Lunedì 25 Novembre anche Memento Naturae manifesterà sotto Montecitorio per dimostrare solidarietà e vicinanza alle persone che vorrebbero curarsi con il metodo Stamina del professor Vannoni - afferma il presidente Riccardo Oliva - guarda caso osteggiate dal nostro stesso nemico che da sempre difende gli interessi lucrativi della Vivisezione>. L'appuntamento è lunedì 25 novembre a partire dalle 10 in piazza Montecitorio.
Per contatti con la nostra redazione: animali@quotidiano.net