Milano, 18 agosto 2013 - Ha prima attirato a sé e poi preso e lanciato via un cagnolino, ai giardinetti. Per questo un cittadino ucraino è stato denunciato per maltrattamento di animali, a Milano. E' accaduto in un'area verde in piazzale Maciachini, nella zona Nord della città intorno alle 22.30 di ieri: una donna di 62 anni stava portando a spasso i suoi tre cagnolini quando da un gruppetto di ragazzi che si trovava nei pressi di una panchina uno di questi ha cominciato ad attirare l'attenzione delle bestiole.

Quando una di esse si è avvicinata il giovane l'ha presa per il collare alzandola e lanciandola ai piedi della proprietaria. La donna, spaventata, ha chiamato il 113 e gli agenti quando sono arrivati hanno rintracciato il gruppo e denunciato lo straniero, di 22 anni, per maltrattamento di animali e per violazione della Legge sull'immigrazione in quanto irregolare su territorio.
Per contatti con la nostra redazione: animali@quotidiano.net