Roma, dicembre 2012 - Una vera e propria carrozza elettrica, a impatto zero sull'ambiente e soprattutto sugli animali. Se sarà questa la botticella del futuro è presto per dirlo ma, fatto sta, che per i viali di villa Borghese è arrivato il primo prototipo di 'anti-carrozza a trazione animale'.

E' costata 100mila euro, forniti dal Bioparco, e per il momento si muove solo all'interno della villa. Ma presto ne arriverà un'altra.  Sabato mattina, il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha fatto un giro sulla nuova carrozza, guidata eccezionalmente dal presidente della fondazione Bioparco di Roma Paolo Giuntarelli.  <Io auspico che questa nuova carrozza possa sostituire le botticelle> - ha spiegato Giuntarelli, e cioè <che le botticelle a trazione animale vengano utilizzate solo nelle ville storiche e queste elettriche per le vie della città>.

Sono mezzi di trasporto turistico che andranno regolamentati, ha aggiunto, <magari con una tariffazione ben definita> e non come succede attualmente sulle botticelle trainate dai cavalli.
Per contatti con la nostra redazione: animali@quotidiano.net