La Finlandia è un paradiso per i viaggi into the wild
La Finlandia è un paradiso per i viaggi into the wild
Nuova edizione del Global Wildlife Travel Index, la classifica che ogni anno premia i paesi migliori dove fare un viaggio immersi nella natura selvaggia.

Per l'edizione 2019 sono stati impiegati alcuni dei criteri di valutazione di quella scorsa, ma ne sono anche stati aggiunti di nuovi che hanno prodotto scossoni nella lista. Nel dettaglio: l'impegno per la conservazione della megafauna, il numero di specie selvatiche, il numero di parchi nazionali e aree protette, la presenza di parchi di antica fondazione, la diffusione delle aree forestali, la prosperità dell'ambiente naturale, la sostenibilità ambientale.

Finlandia into the wild

Nemmeno presente delle prime dieci posizioni dell'Index del 2018, la Finlandia quest'anno si piazza davanti a tutti: un paese che come pochi altri combina abbondanza di scenari incontaminati (ad esempio, è terzo al mondo per territorio coperto di foreste) e sforzi di conservazione. Alle sue spalle si posizionano la Svezia e il Brasile. L'ex capolista, gli Stati Uniti, scivola al quinto posto; l'Italia guadagna invece una posizione e si piazza a ridosso dei migliori, undicesima.

I numeri della natura

Suonerà sorprendente, ma il paese con il più alto numero di specie animali è il Canada, che ne conta 6666, dieci volte più del Brasile con tutta la Foresta Amazzonica. L'Australia vanta la bellezza di 685 parchi nazionali, il Gabon detiene il record di territorio coperto da foreste (l'89% del paese).

La top 10 dei viaggi nella natura

1. Finlandia
2. Svezia
3. Brasile
4. Canada
5. Stati Uniti
6. Norvegia
7. Spagna
8. Germania
9. Polonia
10. Slovenia


Leggi anche:
- I 10 paesi migliori per un viaggio zaino in spalla
- Time, i luoghi più belli del mondo da visitare nel 2019
- I 100 siti Unesco più popolari su Instagram